“WORK IN FLANDERS 2018 – LECCE”:

0
111

PRESENTATA LA PRIMA FIERA EUROPEA DEL LAVORO DEDICATA A INGEGNERI E SPECIALISTI IT

Far incontrare domanda e offerta di lavoro tra Italia e Fiandre, dinamica regione del Belgio in costante crescita economica, dove sono presenti importanti aziende in cerca di figure professionali nei settori dell’ingegneria civile, industriale e dell’informazione (ICT). Con questo obiettivo, approda a Lecce “Work in Flanders 2018 – Lecce”, la prima Fiera del lavoro europea in Italia dedicata esclusivamente a ingegneri (con e senza esperienza) e specialisti IT.

L’iniziativa, promossa congiuntamente da rete EURES della Regione Puglia – Lecce e rete EURES Belgio – Fiandre VDAB Servizi pubblici per l’impiego e dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Lecce, con il patrocinio del CNI (Consiglio nazionale ingegneri) e della Provincia di Lecce, è stata presentata oggi in una conferenza stampa a Palazzo Adorno. Sono intervenuti ad illustrarne finalità e programma, Paola Mita, vicepresidente della Provincia di Lecce, Raffaele Dell’Anna, presidente dell’Ordine degli Ingegneri, Bernadette Greco di EURES – Regione Puglia- Lecce, Anna Maria Riccio consigliere dell’Ordine degli Ingegneri.

“Work in Flanders 2018 – Lecce” si svolgerà per due giorni, a partire da domani mercoledì 7 novembre e giovedì 8 novembre in due modalità: on line sulla piattaforma degli EuropeanJobdays (https://www.europeanjobdays.eu/en/events/work-flanders-2018-lecce) e onsite presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri a Lecce (viale Michele De Pietro), dove saranno presenti i manager di quattro grandi imprese del Belgio.

Sono oltre 100 le posizioni lavorative offerte da 9 aziende fiamminghe (5 online e 4 onsite) in cerca di ingegneri civili, meccanici, informatici, elettronici, gestionali e delle comunicazioni.

 670 sono i professionisti che fino ad oggi, dall’Italia e dai Paesi europei ed extra europei, si sono registrati sulla piattaforma e iscritti per seguire l’evento dei due giorni. Invece, 987 sono le candidature presentate per i diversi profili lavorativi richiesti.

Per la realizzazione delle due giornate europee del lavoro, le prime in Italia dedicate esclusivamente agli ingegneri, è stato fondamentale il ruolo e la creazione di una rete di partenariato tra i vari stakeholders del territorio regionale, nazionale ed europeo, messa in moto dal Servizio EURES – Lecce (la cui competenza è passata di recente dalla Provincia di Lecce alla Regione Puglia), con tutti gli attori e portatori di interesse coinvolti nell’evento, in primis, l’Ordine degli Ingegneri di Lecce da sempre destinatario e moltiplicatore delle offerte di lavoro-formazione della rete EURES Italia ed europea sul territorio salentino.

L’evento si svolgerà in sinergia nazionale con la piattaforma #WorkING, le rete del CNI tra gli Ordini degli Ingegneri d’Italia, realizzando concretamente, su questa più ampia scala, la condivisione delle opportunità e delle buone pratiche per il supporto della condizione professionale e delle opportunità di lavoro per gli ingegneri italiani.

Si parte domani, mercoledì 7 novembre, dalle ore 10 e fino alle 17.30, presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri, con una articolata sessione in livestreaming. In apertura sono previsti i saluti di benvenuto di Raffaele Dell’Anna, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Lecce, Sebastiano Leo, assessore alla Formazione e alle Politiche del lavoro della Regione Puglia, Jill Delombaerde del VDAB – EURES Belgio, Paola Mita, vicepresidente della Provincia di Lecce, Anna Luisa Fiore, EURES line manager, Bernadette Greco di EURES – Regione Puglia- Lecce ideatrice dell’iniziativa con i colleghi della rete EURES Belgio VDAB.

Seguiranno gli interventi di Roland Brouns e Jill Delombaerde della rete EURES Belgio VDAB (Living e working in Flanders), di Serafino Perri e Sylvia Tamilia di EURES Italia (Funzionamento network europeo EURES), di Gianni Massa, vicepresidente del Consiglio nazionale ingegneri, (WorkING. Lavoro e ingegneria: strumenti e opportunità per le condizioni professionali dell’ingegnere).

Dalle ore 12, sarà dato spazio all’approfondimento degli strumenti finanziari disponibili per favorire la mobilità professionale e geografica in Europa, con le relazioni di Bernardette Greco,  EURES – Regione Puglia – Lecce, che parlerà del Corpo europeo di solidarietà aperto ai giovani tra i 18 e i 30 anni e “Your first Eures Job” dedicato ai giovani tra i 18 e i 35 anni, e di Mario Di Sepio e Antonella Lizambri, della Città metropolitana di Roma Capitale, che illustreranno il programma Reactivate dedicato agli over 35. Alle 14.15 è previsto l’intervento di Francesco Losappio, consulente presso la Direzione generale per l’occupazione della Commissione europea, che illustrerà ESCO, classificazione multilingue delle qualifiche, competenze, abilità e professioni in Europa.

La sessione pomeridiana, dalle ore 15 alle ore 18, sarà dedicata alla presentazione delle quattro aziende fiamminghe presenti on site a Lecce, Dekimo experts, Deme Group, Melexis, Aperam.

“Work in Fladers 2018 – Lecce”, proseguirà giovedì 8 novembre alle ore 10 alle ore 18, con i colloqui di lavoro on site e on line per tutti i candidati registrati e selezionati dai datori di lavoro presenti all’evento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.