Vademecum esercenti

0
328

LA PROPOSTA DEL CONSIGLIERE D’AUTILIA: UN VADEMECUM DI BUONE PRASSI PER GLI ESERCENTI.

Un vademecum di buone prassi proposto per gli esercenti leccesi che, se sposato, alzerà lo standard della proposta commerciale della città.
È quanto ho intenzione di proporre all’amministrazione comunale, per offrire alla categoria degli esercenti uno strumento valido ed efficace. L’obiettivo è quello di creare un vademecum delle buone prassi rivolto al visitatore, attraverso una rete di servizi e di proposte contenuti in una piattaforma telematica di riferimento per lo scambio di notizie sul livello qualitativo dell’offerta e l’istituzione di un numero verde per segnalazioni e opinioni.
I commercianti che intenderanno fare propria la proposta dell’amministrazione comunale, potranno usufruire di un servizio a tutti gli effetti. Dalla padronanza delle lingue ai servizi offerti, dal rapporto qualità-prezzo alle recensioni e alle informazioni storiche e sui prodotti tipici, dai pacchetti offerti alla segnalazione di eventuali disagi.
Un portale variegato, ma soprattutto utile.
É arrivato il momento per una città a forte vocazione turistica come Lecce di fare il salto di qualità, lavorando sull’immagine di un territorio preparato all’arrivo del visitatore e pronto a soddisfarlo in tutte le sue esigenze.
Il vademecum, con le sue linee guida, rappresenterà un punto di riferimento per la categoria, una rete di collegamento con l’amministrazione comunale che farà sentire gli esercenti parte di una comunità e soprattutto attori principali di un obiettivo comune.
L’individualismo non paga mai e gli esempi delle grandi città turistiche ce lo dimostrano: organizzazione e preparazione, infatti, sono alla base di una buona accoglienza turistica.

Damiano D’Autilia
Consigliere comunale Lecce

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.