US LECCE

0
378

RECORD ABBONAMENTI CESSIONE MAIMONE

La campagna abbonamenti LeccendAri entra nella storia. E’ stato appena battuto il record di abbonati, che durava ormai da oltre trent’anni, risalente alla stagione 85/86 con 13.589 sottoscrizioni. Intanto la campagna abbonamenti prosegue, tutte le info sul sito nella sezione “abbonamenti”. L’abbonato numero 13.590 è il sig. Luigi Antonio Russo, 59 anni, di Lequile (Le). Ha scelto di assistere alle partite del Lecce, per questa stagione sportiva, in Curva Sud. Il Sig. Luigi Antonio Russo riceverà in omaggio una maglia giallorossa con il suo nome e riportante il numero 13.590. La maglia verrà consegnata successivamente dal presidente Saverio Sticchi Damiani e da Corrado Iurlano. Raggiunto telefonicamente dopo la sottoscrizione si è detto felice “ non me lo aspettavo – queste le prime parole – sono particolarmente emozionato perché , sembrerà un segno del destino, ma non mi abbonavo dagli anni ‘80. Ho due nipoti adolescenti che verranno con me allo stadio. Non vedo l’ora di essere lì a gridare forza Lecce”.

L’U.S. Lecce comunica di aver ceduto, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Giuseppe Maimone, alla Sicula Leonzio.

Intervista Jacopo Petriccione

La serie A? Un’avventura stimolante

“L’idea di confrontarsi nel massimo campionato non può che essere stimolante. Si sta lavorando nella maniera giusta, i nuovi si sono messi subito a disposizione e si stanno integrando velocemente. Se speravo in questa Serie A? Sinceramente ogni giocatore lavora per quello, è il sogno e l’obiettivo di tutti. Ci speravo di arrivare a questo livello ed ora, fortunatamente, ho questa opportunità. Per come ci fa giocare mister Liverani, privilegiando palla a terra, per me cambia poco se vengo schierato da play o mezzala. Con Tachtsidis nello scorso campionato mi sono trovato molto bene, lui ha qualità e palleggio. Il gradino tra Serie B ed A è molto alto, più grosso di quello tra C e B. Bisognerà  migliorare su tutto, secondo me, principalmente sull’aspetto fisico, sulla forza e sulle gambe. I nostri tifosi in questa avventura ci daranno sicuramente una mano, sanno che sarà un campionato in cui ci sarà da soffrire e sono sicuro che soffriranno assieme a noi. Durante tutto l’anno scorso ho potuto verificare il loro attaccamento alla maglia, che è enorme.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.