Università del Salento

0
288

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 13 LUGLIO 2015 NOTA DEL RETTORE VINCENZO ZARA

Di seguito alcune informazioni sulla seduta del Consiglio di Amministrazione di oggi, 13 luglio 2015, rese dal Rettore dell’Università del Salento Vincenzo Zara.

Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto della pubblicazione, nella Gazzetta Ufficiale del 10 luglio 2015, della delibera Cipe del 20 febbraio 2015 che, unitamente alla delibera della Giunta Regionale del 26 maggio 2015 pubblicata nel BURP del 23 giugno 2015, garantiscono il finanziamento degli interventi edilizi del cosiddetto “Piano per il Sud”. Alla luce di questa importante novità, il CdA ha delegato il Direttore Generale ad adottare tutte le azioni conseguenti e mirate all’attuazione degli interventi edilizi programmati per l’Università del Salento. Si è giunti a tale determinazione principalmente a seguito della certezza del finanziamento, e dopo un’attenta e dettagliata analisi del rapporto costi-benefici degli interventi del “Piano per il Sud” nel corso di numerose sedute del CdA dedicate a questo fine.

In particolare, gli interventi previsti includono 20 milioni di euro per la manutenzione straordinaria con riqualificazione strutturale, funzionale ed energetica di vari edifici già esistenti del Polo urbano ed extraurbano. Tali interventi sono estremamente importanti per assicurare condizioni di vivibilità e di efficiente utilizzo di numerose strutture della nostra Università, che mostrano segni di deterioramento non più tollerabili.

Sette milioni di euro, invece, sono destinati al progetto “CAME” (Centro d’Ateneo per la Multimedialità e l’E-learning), per la progettazione e l’implementazione di un’infrastruttura avanzata in grado di innovare le aule universitarie dal punto di vista tecnologico, erogando efficientemente servizi alla didattica e agli studenti.

Inoltre, 8.783.300 euro sono finalizzati alla realizzazione di una struttura didattica e scientifico-tecnologica che ospiterà spazi da adibirsi prevalentemente a biblioteca, nonché ad attività e servizi di supporto alla didattica nel campus Ecotekne; 9 milioni 600mila euro sono destinati alla realizzazione di un edificio, sempre nel campus Ecotekne, che ospiterà laboratori attrezzati, postazioni di studio e servizi avanzati per le esigenze didattiche dei corsi di laurea dell’area tecnico-scientifica; otto milioni di euro sono destinati al completamento del Polo umanistico nel complesso “Ex Centro Ricerche Agricoltura”, con la costruzione di un nuovo edificio destinato a ospitare le attività didattiche delle Facoltà umanistiche.

Infine 9 milioni di euro sono destinati alla ristrutturazione e riqualificazione dell’ex Istituto Garibaldi, per la realizzazione della biblioteca del Centre for Australian studies intitolata al professor Bernard Hickey, nonché ad ambienti destinati a servizi didattici di supporto agli obiettivi di internazionalizzazione dell’Università del Salento.

Il finanziamento complessivo per tali interventi è pari a poco più di 62 milioni di euro. Come specificato nel corso degli incontri tenutisi con la Regione Puglia nel corso dello scorso anno, tali interventi – derivanti dalla rimodulazione degli originari 70 milioni di euro – soddisferanno principalmente le esigenze didattiche e didattico-scientifiche degli studenti dell’Ateneo salentino, rendendo l’offerta didattica complessivamente più appetibile e soprattutto competitiva con i più elevati standard nazionali e internazionali. Si auspica, quindi, che tali interventi possano richiamare un maggior numero di studenti presso l’Università del Salento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.