Un brutto Lecce a Brescia: finisce 3 a 0 per i lombardi

0
49

La sosta per le nazionali toglie certezze al Lecce battuto per 3 a 0 nella trasferta di Brescia valida per la terza giornata di campionato. Sul risultato pesa però il gol del possibile pari annullato ai giallorossi, prima del meritato allungo dei padroni di casa.

Il Lecce di scena a Brescia per saggiare le proprie ambizioni di vertice si schiera in campo con le sorprese Stepinski e Bjorkengren.

La gara iniziata su ritmi non elevati si infiamma al 9’ minuto con il vantaggio delle rondinelle al primo affondo: Spalek salta Calderoni e serve Aye che dalla destra si incunea in area e  trova al centro l’accorrente Ndoj che di piatto realizza. Lo svantaggio innesca la reazione immediata dei giallorossi, ma la conclusione dal limite di Majer termina oltre la traversa. Il gol del Brescia cambia inevitabilmente il trend di gara. Stepinski chiuso nella morsa dei centrali Papetti e Mangraviti non incide e allora l’undici di Corini prova a sfondare sugli esterni con Falco e Listkoski, ma il Brescia rinfrancato dalla cura Lopez è più tonico, serra le fila e al riposo si trova avanti 1 a 0.

La ripresa si apre con gli stessi 22 in campo. Al 50’ Henderson prova a dare la scossa ai suoi ma la conclusione si spegne tra le braccia di Joronen. Il Lecce insiste e al 56’ si vede annullare il gol del possibile pari: sugli sviluppi di corner Meccariello segna, ma per l’assistente ingannato forse dalla presenza di Lucioni, la posizione del difensore è di fuorigioco e annulla. Il Var in B non c’è e si avanti col nulla di fatto.

Il Brescia graziato, riprende quota e non fa sconti ai salentini. Al 66’ ancora Ndoj sfugge a Meccariello, prende la mira e di potenza insacca il 2 a 0.

Il raddoppio dei padroni di casa è una mazzata per la formazione di mister Corini che prova a reagire mandando in campo Coda e Pettinari, ma è la retroguardia giallorossa ad arrancare ancora e al 90’ viene punita da Aye, che servito da Zmrhal chiude i giochi realizzando il 3 a 0.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.