Tutti in bici dalle periferie al centro

0
190

Pedalata collettiva con Lecce Pedala

Tre raduni e incontro in piazza Sant’Oronzo

In bici dalle periferie al centro, nel cuore della città storica, passando per il nuovo anello ciclabile. Lecce Pedala, in occasione della Settimana della Mobilità Sostenibile promossa insieme al Comune di Lecce Assessorato alla Mobilità, invita i leccesi a mettersi in sella e percorrere insieme i tre itinerari previsti che prefigurano le linee della nuova Rete di Mobilità Attiva progettata all’interno del Pums (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile), per sperimentare i nuovi percorsi possibili dalle periferie al centro.

“Invitiamo i leccesi a prendere la bici e a unirsi a noi per sperimentare insieme quanto sia utile e conveniente muoversi su due ruote all’interno della città”, sottolineano gli organizzatori, “dimostrando che la strada è di tutti e che Lecce può liberarsi dalla morsa delle auto, puntando sulla mobilità sostenibile”.

Sabato 19 settembre saranno tre i punti di incontro organizzati da Lecce Pedala (si parte alle 17.30):

  • piazzale Cuneo, da dove i ciclisti si muoveranno lungo l’asse di viale Giovanni Paolo II (dove è in corso di realizzazione l’allungamento verso il centro della ciclabile), entrando poi in piazza Ludovico Ariosto e raggiungendo l’anello ciclabile tramite via di Casanello e via Colonnello Costadura (info: 327/7838473 Fucina Salentina)
  • piazza Madre di Calcutta, per imboccare la rete ciclabile della 167/A in viale Roma, continuando su viale Aldo Moro e raggiungendo sulla ciclabile piazza dei Partigiani, per continuare sull’asse di penetrazione verso il centro in via Cesare Battisti fino all’anello ciclabile (info: 3470636857 Fiab Lecce Cicloamici)
  • via vecchia Carmiano (presso centro sociale San Vincenzo de Paoli), si pedalerà verso il centro su via Rudiae in direzione viale Gallipoli. Da viale Otranto sfruttando la nuova bike lane, si continuerà su via Cavallotti e via XXV Luglio arrivando in piazza Sant’Oronzo (info: 3209328038 Rebike altermobility).

I tre gruppi di ciclisti si ritroveranno in piazza Sant’Oronzo alle 19 dove il sindaco Carlo Salvemini saluterà i partecipanti.

LECCE PEDALA è un movimento di cittadinanza attiva nato dall’incontro di diverse associazioni e realtà del territorio che da anni si occupano di mobilità attiva e di promozione dell’uso della bicicletta come strumento di comune benessere.

Il movimento si pone l’obiettivo di costruire un dialogo proattivo con le pubbliche amministrazioni, per facilitare politiche di mobilità urbana a impatto zero e la realizzazione di infrastrutture leggere per la ciclabilità ed il cicloturismo.

A LECCE PEDALA aderiscono le seguenti sigle:

Alberto Guido & figli, Amici di Enrico, Adoc Lecce, Ciclopica, Circolo Tandem, Cirknos, Città Fertile, Civica, Comitato Verde Santa Rosa, ControPedale, CPK Lecce, Decathlon Surbo, Fiab Lecce Cicloamici, Forum Ambiente e Salute, Friday for future, Fucina Salentina, Glocal, I slow You, MO.Bici, Naturalmente Salento, Rebike Altermobility, Salento Bici Tour, Salento E-Cycling, Simtur, Slow Active Tours, Sud est climb, Udicon, Veloservice, Vulcanicamente, Wwf Salento, www.salento.bike, Zemove.

A questa iniziativa aderiscono anche le seguenti realtà:

Villeggiatura in panchina, Baraonda Lecce, Fermenti Lattici, Lecce Bene Comune, Parrocchia San Giovanni Battista, LEF167, 167revolution.

LA SETTIMANA DELLA MOBILITÀ 2020 ha come tema “Emissioni zero, mobilità per tutti” e riflette l’ambizioso obiettivo di un continente che punta a diventare “carbon neutral” entro il 2050, così come dichiarato da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, alla presentazione del Green Deal europeo.

Il tema “Emissioni zero, mobilità per tutti” mira a sottolineare l’importanza dell’accessibilità al trasporto a emissioni zero e a promuovere un quadro inclusivo che coinvolga tutta la cittadinanza, attraverso l’adozione di misure che promuovano un ambiente urbano inclusivo e privo di emissioni di carbonio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.