Turisti dello spaccio, da Gallipoli a Santa Cesarea in vacanza con la droga

0
453

Turisti dello spaccio, da Gallipoli a Santa Cesarea in vacanza con la droga

Servizio di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Maglie nella notte finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di droga nei locali notturni, e alla prevenzione delle “stragi del sabato sera”, impiegando complessivamente. Impiegati 24 uomini e 10 autovetture. Nel corso del servizio, svolto lungo le maggiori direttrici del centro Salento e nei pressi di più discoteche del litorale, hanno operato i carabinieri delle Stazioni di Poggiardo, Otranto, Minervino di Lecce e Martano, supportati dai militari del nucleo Operativo e Radiomobile,

Il bilancio è di sei persone arrestate per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Davide Pagliarulo, 23enne, operaio, Pietro Tarantelli, 20enne, operaio, entrambi di Putignano, sono stati osservati mentre cedevano sostanze stupefacenti: sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di 4 dosi di cocaina (5 grammi), e 1,5 grammi di marijuana, materiale per il confezionamento, e la somma di circa 130 euro in contanti.

I due, su disposizione del Pm di turno, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in un camping di Gallipoli dove soggiornano per il periodo estivo.

Davide Corciulo, classe 1993, di Gallipoli, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, è stato trovato in possesso di una dose di cocaina, circa due grammi di ketamina, 1,6 grammi di marijuana ed una dose di mdma, oltre a denaro contante. L’arrestato, a seguito delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Lecce.

Valerio Biasi, 23 anni; Giovanni Torres, 20 anni e Domenico Abbatepaol, 22 anni di Polignano a Mare, trovati in possesso di 5 dosi di ketamina e denaro contante. Arrestati e sottoposti alla misura degli arresti domiciliari in una abitazione di Santa Cesarea Terme dove alloggiano per il periodo estivo.

 Sono stati denunciati in stato di libertà F.L., 20enne di Botrugno, per guida in stato di ebbrezza trovato alla guida con un tasso alcolemico pari a 1,8 mg/L; A.M, 19enne di Scorrano, F.A. classe 27enne di Maglie, A.P. 24enne di Bagnolo del Salento, E.Q. 33enne di Scorrano, trovati rispettivamente alla guida, i primi tre, in stato di alterazione psicofisica dovuta all’uso di cannabinoidi, l’ultimo in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di cocaina: in quest’ultimo caso l’autovettura è stata sottoposta a sequestro ai fini della confisca. Patenti di guida ritirate.

Nel corso della notte sono state segnalate alle competenti Prefetture, 22 persone, di età compresa tra i 19 e i 33 anni, per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti, con contestuale ritiro della patente di guida; sequestrati complessivamente 3 grammi di cocaina, 8 di hashish, 6 di marijuana e due spinelli già confezionati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.