TURBO LUPA AL PALAVENTURA. CASTELLANETA BATTUTA 90-80

0
81

Partita gagliarda quella tra Lupa Lecce e Castellaneta disputatasi questa sera al PalaVentura. I giallorossi hanno portato a casa la pagnotta a margine di una gara vibrante e molto combattuta, che si è conclusa col punteggio di 90-80. Dopo la vittoria di Manfredonia, i lupi hanno ululato per la prima volta nella loro tana incastonando il secondo successo all’esordio casalingo nel campionato di Serie C Gold. Nel primo quarto i padroni di casa si sono fatti notare con le penetrazioni fulminee di Petraitis e le triple chirurgiche di Durini, ma negli ultimi giri di orologio gli ospiti sono saliti in cattedra finendo con due punti di vantaggio. Il secondo quarto è stato prevalentemente di marca giallorossa. Cvetanovic ha iniziato a carburare andando ripetutamente a referto con gli ingressi positivi di Mocavero e Salamina. Dopo la pausa lunga gli ospiti hanno approfittato di un leggero calo in fase realizzativa dei locali per annullare il gap nel punteggio andando sul 59 pari. Nell’ultimo periodo i giallorossi hanno rimesso il muso davanti incrementando il vantaggio nei minuti finali con le realizzazioni di Cvetanovic e Petraitis, autori di 24 punti a testa. “È stata una partita complicata – spiega a fine match coach Sandro Di Salvatore -. Abbiamo avuto qualche problema negli accoppiamenti difensivi perché Castellaneta ha giocato con un quintetto piccolo. Alla fine ne siamo venuti a capo ma è stata dura. Questo dimostra l’equilibrio di questo campionato. Sono contento per il rientro positivo di Salamina. Non siamo ancora al top, però abbiamo fatto certamente un passo avanti rispetto a Manfredonia”.

Lupa Lecce – Castellaneta 90-80

(21-23/39-44/59-59/90-80)

Lupa Lecce: Cvetanovic 24, Petraitis 24, Durini 16, Mocavero 1, M. Di Salvatore 6, Calasso 7, Gatta, Salamina 6, Marinelli 6, Zezza.

Castellaneta: De la Cruz 7, Marshall 21, Mascoli 14, Ianuale 11, Gaudiano 12, Moliterni, Larocca, Liverano, Pancallo, Lonardelli, Budrys 15.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.