Tenta di spacciare ad un carabiniere

0
84

Due arresti in un locale gallipolino

A finire in carcere un 19enne barese con precedenti e un 50enne, trasferiti entrambi presso la casa circondariale di Lecce.

Serata movimentata in una discoteca gallipolina, domenica sera. Due gli arresti da parte dei carabinieri. Il primo intorno alle 2 di notte. A cercare di cedere cocaina in un locale del gallipolino, Domenico Marino 19enne, barese con precedenti specifici per spaccio, che si è trovato di fronte un carabiniere in borghese in servizio presso la Compagnia di Gallipoli, impegnato in un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti e traffico di armi.

Marino è stato condotto fuori dalla discoteca per le operazioni di identificazione. Addosso aveva una bustina a forma di cipolla con all’interno ben cinque dosi di cocaina da 2,26 grammi. Neanche due ore dopo l’arresto del 19enne, i carabinieri sono stati nuovamente allertati da alcuni addetti della security a causa di una pistola.

I militari inoltre hanno fermato e perquisito Cesare Castaldo, 50enne recuperando una Smith & Wesson priva di matricola, in perfette condizioni, con all’interno 6 proiettili calibro 357 magnum.

Entrambi i soggetti sono stati quindi arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e porto e detenzione di arma clandestina.

Entrambi sono finiti presso la casa circondariale di Lecce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.