Teatro Paisiello, la Regione finanzia progetto di adeguamento per 80mila euro

0
69

 È stato finanziato dalla Regione Puglia il progetto di adeguamento alle norme di prevenzione incendi del Teatro Paisiello, per un ammontare di 80mila euro.

A seguito di una verifica sugli impianti e sui dispositivi effettuata ai fini del rinnovo del Certificato Prevenzione Incendi era emersa una situazione tale da comportare la chiusura del Teatro, avvenuta a giugno 2019. L’auspicio è che il prestigioso sito possa riaprire presto le sue porte al pubblico, terminata l’emergenza sanitaria in atto ed effettuati gli interventi necessari.

“Il Teatro Paisiello rappresenta uno dei luoghi d’arte e di cultura più importanti della nostra città – dichiara il vicesindaco e assessore al Lavori Pubblici, Alessandro Delli Noci – uno dei teatri più attivi di tutta la provincia. A seguito di una verifica sugli impianti abbiamo dovuto procedere a malincuore alla chiusura del Teatro per garantirne la messa in sicurezza. Ci siamo subito messi al lavoro, redigendo un progetto che rendesse il Teatro nuovamente agibile e fruibile e abbiamo sottoposto lo stesso alla Regione Puglia che oggi lo finanzia completamente. Pubblicheremo nei prossimi giorni il bando di gara per definire quale società effettuerà gli interventi previsti e poi, non appena questa grave emergenza sanitaria sarà rientrata, ci metteremo al lavoro per restituire al più presto questo gioiello a tutti i cittadini e agli operatori culturali”.

“La prossima stagione teatrale, che ci auguriamo possa partire già a settembre – dichiara l’assessora alla Cultura, Fabiana Cicirillo – si arricchirà di un contenitore culturale di eccezionale importanza come il Teatro Paisiello, ritenuto una vera e propria bomboniera della città. Nel lavoro di programmazione della stagione, che è a buon punto, una buona parte è dedicata a degli spettacoli da realizzare proprio all’interno di questo importante Teatro cittadino. Di fatto, la programmazione del Paisiello è già pronta. Aspettiamo l’avvio e la fine dei lavori, che siamo certi avverranno nel più breve tempo possibile, per poter partire con un cartellone teatrale all’altezza delle aspettative della città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.