Tap, “malaffare e grandi opere”: successo per l’incontro a Melendugno

0
273

Tap, “malaffare e grandi opere”: successo per l’incontro a Melendugno

Una serata partecipata quella che, ieri sera, è andata in scena a Melendugno, dove i “No Tap” e l’associazione Tramontana avevano organizzato il dibattito pubblico su “Malaffare, Dittature e grandi opere”.

Nella piazza del comune, sono intervenute Elena Gerebizza di “Re: Common” e in collegamento telefonico il giornalista Paolo Biondani, che hanno raccontato le opacità nascoste dietro alla costruzione da parte di società private del gasdotto, opera “di interesse strategico europeo”, come spesso definita dalla stessa società e dal governo italiano.

Nuove iniziative sono previste nei prossimi giorni, perché il comitato prosegue la propria attività e la lotta al gasdotto: sabato pomeriggio, ad esempio, sarà organizzato a Lecce un nuovo corteo che si concluderà in piazza Sant’Oronzo.

“Non accettiamo che la nostra vita, la nostra salute, i nostri paesaggi – spiegano i No Tap – siano sacrificati per l’interesse personale di lobby e multinazionali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.