SVENTATO DALLA GUARDIA DI FINANZA SBARCO DI STUPEFACENTE SUL LITORALE LECCESE.

0
182

Sequestrati quasi sette quintali di marijuana ed un furgone. Movimentata notte sul tratto di mare antistante il litorale leccese di Torre Chianca

 

foto mariajuana 02

. Un potente gommone, dotato di tre motori fuori bordo e carico di sostanza stupefacente, viene intercettato dal dispositivo aeronavale delle fiamme gialle, coordinato dal Reparto Operativo Aeronavale di Bari e dal Gruppo Aeronavale di Taranto. Scattato l’allarme, vengono indirizzate sul punto di sbarco le pattuglie a terra, provenienti dal Comando Provinciale di Lecce e dalle Sezioni operative Navali di Otranto e Brindisi.

I trafficanti, probabilmente accortisi dell’arrivo delle forze dell’ordine, si davano a precipitosa fuga, alcuni facendo perdere le proprie tracce nell’area circostante il punto di sbarco mentre gli scafisti interrompevano il trasbordo della sostanza stupefacente e riemettevano il gommone con prua verso il largo, allontanandosi velocemente.

Sul posto, i finanzieri trovano numerosi borsoni, pieni di droga, poi risultata marijuana, per complessivi 675 kg ed un furgone, ancora in moto e pronto per essere riempito con l’illecito carico.

La droga sequestrata, che venduta al dettaglio avrebbe fruttato all’organizzazione criminale circa sette milioni di euro, ed il furgone, venivano sottoposti al sequestro e trasferiti presso il Reparto della Guardia di Finanza di Otranto.

Sono state immediatamente avviate indagini tese ad individuare i responsabili dell’illecito traffico, gli eventuali fiancheggiatori in zona nonché la destinazione dello stupefacente.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.