Studenti leccesi vincono 8.500 euro al concorso INAIL

0
175

Studenti del Galilei-Costa fanno incetta di premi al concorso Inail: 3 vittorie e un totale di 8.500 euro

Coordinati dalla prof.ssa D’Errico, Giorgia vince un 1° posto da 5.000 € Chiara un 1° posto da 3.000 € e il team Alessandro e Nicolò un 3° posto da 500 €

Si è svolto ieri, martedì 7 giugno, a Bari l’evento finale e la premiazione relativa al progetto “Dal palcoscenico alla realtà: A scuola di prevenzione”, ideato da Inail – Direzione Regionale Puglia e Regione Puglia, in collaborazione con Teatro Kismet AbelianoUSR Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia. Un concorso regionale di creatività che mira alla sensibilizzazione in tema di sicurezza sul lavoro e a cui hanno partecipato decine di scuole superiori di tutte le province pugliesi. Una in particolare si è distinta in quanto ha fatto incetta di premi, le studentesse e gli studenti della classe 4°A AFM dell’Istituto “Galilei – Costa” di Lecce, coordinati dalla loro docente Elisabetta D’Errico, hanno infatti portato a casa ben tre premi in due diverse categorie.

Giorgia Sergio ha vinto il 1° premio da 5.000 euro nella sezione “Racconti”. Ha presentato una bellissima lettera, profonda e toccante, indirizzata ad un immaginario padre perso per un incidente sul lavoro a causa di una scarsa attenzione alla sicurezza. Il pubblico del teatro a fine lettura ha applaudito la studentessa salentina con una standing ovation (in allegato copia della lettera).

Chiara Perrone ha vinto il 1° premio da 3.000 euro nella sezione “Slogan e Tweet” con una originale e personalissima elaborazione in linea con la famosa serie sui social conosciuta col nome “Sii come Bill”, invitando i lavoratori ad essere “intelligenti come Bill” e ad adottare tutte le misure di sicurezza.

Alessandro Giannotta e Nicolò Valzano hanno lavorato in coppia e si sono aggiudicati il 3° premio da 500 euro nella sezione “Slogan e Tweet”. Hanno partecipato con un tweet che riproduce un’emblematica immagine grafica che vede un uomo che può procedere in due direzioni opposte, una che conduce sulla strada della sicurezza e l’altra che può portare alla morte.

Chiusura d’anno col botto quindi, oggi è infatti l’ultimo giorno di scuola. Complessivamente i ragazzi del “Costa” hanno portato a scuola una cifra pari a 8.500 euro da destinare all’acquisto di attrezzature e materiali funzionali alla prevenzione ed al miglioramento delle condizioni di sicurezza della struttura scolastica. Un motivo più che valido per essere fieri ed orgogliosi.

“Dal palcoscenico alla realtà: A scuola di prevenzione” è un’iniziativa rivolta a tutte le scuole secondarie di secondo grado della Puglia, che si svolge durante l’intero anno scolastico e che prevede un percorso articolato prima in uno spettacolo teatrale “Vite Spezzate”, realizzato dal Teatro Kismet Abeliano di Bari, e successivamente alcuni incontri formativi ed informativi con il gruppo tecnico INAIL / ASL-Spesal. Infine il concorso con l’elaborazione di prodotti creativi e culturali suddivisi per sezioni: “Spot”, “Video clip musicali”, “Immagini”, “Racconti” e “Slogan”.

Soddisfatta e molto orgogliosa la dirigente della scuola, Addolorata Mazzotta, che si è complimentata con gli studenti e con la docente coordinatrice per l’ottimo lavoro svolto e per gli eccezionali risultati conseguiti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.