Studentessa Erasmus sfugge allo stupro, in manette 32enne

0
217

Studentessa Erasmus sfugge allo stupro, in manette 32enne

Esperienza da incubo per una giovanissima studentessa Erasmus che questa notte è sfuggita ad un tentativo di stupro a due passi da piazza Sant’Oronzo.
La ragazza, una 20enne svedese, si trovava in via Verdi insieme ad un gruppo di amici intorno alle 4 del mattino quando si sono avvicinati due giovani fratelli senegalesi. I due hanno partecipato alla chiacchierata interagendo in francese.
La ragazza si è poi staccata dal gruppo per avviarsi verso casa ma non si è accorta che uno dei due senegalesi la stava seguendo. Il ragazzo, 32enne, si è avvicinato in via Rubichi chiedendole ospitalità per la notte facendo leva sul buoncuore della ragazza mostrandole il portafoglio vuoto. La 20enne spaventata ha tentato di allontanarlo e il 32enne è diventato più insistente arrivando a metterle le mani addosso.
La studentessa non senza difficoltà è riuscita a divincolarsi e a chiamare un amico francese che ha subito allertato il 113. La Volante della Polizia che si trovava in zona è intervenuta tempestivamente e ha rintracciato il giovane poco distante, in via Fazzi. Condotto in Questura il 32enne è stato riconosciuto dalla vittima e arrestato. Dai database è emerso che era illegalmenete su suolo italiano visto che il permesso di soggiorno era scaduto nel 2015.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.