Solidarietà a Beppe D’Ercole di “Vivere Lecce”

0
8

Vile atto “intimidatorio”. Lo “Sportello dei Diritti a fianco di Beppe senza temere di continuare a dire la verità e a pretendere una Lecce migliore

Un atto vile quello subìto da Beppe D’Ercole, in data odierna: ignoti hanno cosparso la sua autovettura, dentro e fuori, di liquido sverniciante. Un fatto grave che per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” dev’essere immediatamente perseguito dagli inquirenti perché è senz’altro da mettere in correlazione con la preziosa di attività di Beppe, da sempre impegnato con la sua associazione “Vivere Lecce” e con il connesso gruppo Facebook, a non tenere la bocca chiusa sui fatti della città e a pretendere il miglioramento delle condizioni di vita dei suoi concittadini.

Quindi, Beppe, non demordere: saremo sempre con te a continuare a denunciare e a cercare di risolvere i problemi di Lecce e dei leccesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here