SCORRANO, GRAN FINALE CON IL CONCERTO DEL VINCITORE DI SANREMO 2016

0
309

GRAN FINALE CON IL CONCERTO DI FRANCESCO GABBANI VINCITORE DEL FESTIVAL DI SANREMO 2016 TRA LE “NUOVE PROPOSTE”ALLE 22 LO SPETTACOLO “FLASHBACK: L’EMOZIONE FERMA IL TEMPO” TRA DANZA, MUSICA E RICORDI

 Tripudio di sapori nella rassegna “M’Illumino di Gusto” – Accensioni musicali dalle 21 fino a mezzanotte

Domenica 10 Luglio, a Scorrano si chiudono i festeggiamenti in onore di Santa Domenica, patrona della cittadina salentina. Ultima occasione, dunque, per ammirare le spettacolari accensioni musicali delle luminarie, a partire dalle ore 21 e fino a mezzanotte. Uno spettacolo suggestivo che ha già incantato migliaia di visitatori e turisti (100mila le presenze registrate solo nella prima serata di martedì 5 Luglio), sapientemente coordinato da cinque maestri “paratori”. Per la prima volta, la tradizione salentina delle luminarie ha incontrato quella barese e campana, una scelta fortemente voluta dagli organizzatori dell’Associazione Santa Domenica e dal Comune di Scorrano per dare un “respiro nuovo” alla Festa che ha ormai raggiunto una risonanza internazionale.

 Cinque le maestose architetture di luce, ispirate a temi diversi, allestite in piazza Vittorio Emanuele II e nelle strade adiacenti. Un mondo fiabesco quello portato in scena da “Mariano Light” di Corigliano d’Otranto, con lo spettacolo “Il giorno mostra, la notte dimostra”, un gioco di luci e prospettive creato con un portale di 22 metri di altezza e 18 di larghezza, dal quale si sviluppa un porticato coperto per 60 metri e a seguire una galleria ad arco per altri 440 metri.Massimo Mariano di Scorrano dà vita a “Il sogno incantato degli angeli”, con 200mila lampade led e 600mila tra microluci e lampade Rgb, realizzando un “tunnel dei sogni” di 100 metri lungo il quale si muovono alcuni figuranti, come la splendida ballerina col pianista che attraversa la folla. La ditta Salento Luminarie di Ernesto Palma, di Giurdignano, propone invece “La magia dei colori con la dolce melodia della musica”, con effetti luce che animano 2 torri alte 16 metri, una spalliera alta 13metri con archi soprastanti, che raggiungono i 17 metri di altezza, e altri 7 archi in chiusura. Tra le aziende non salentine Paulicelli Light Design di Capurso (Bari), regala a Scorrano la performance “Cuore di Puglia”, un mix di stili barocco, romanico e gotico in una mega struttura allestita al centro di piazza Vittorio Emanuele II, mentre Luminarie De Filippo, di Salerno, propone “Armonie di luci e colori in una splendida cornice barocca” con un’imponente architettura illuminata da ben 650mila lampade a led di ultima generazione.

francesco gabbani

Anche la musica sarà protagonista nella serata conclusiva della Festa, in largo Maria d’Ungheria, con l’atteso concerto di FRANCESCO GABBANI vincitore del Festival di Sanremo 2016 nella sezione “Nuove Proposte” con la sua famosa hit “Amen” (già “Disco d’oro” per le oltre 25mila copie vendute), brano con il quale si è aggiudicato anche il Premio della Critica Mia Martini e il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo del Festival. Il cantautore e polistrumentista toscano, accompagnato da Lorenzo Bertelloni alle tastiere e Filippo Gabbani alla batteria elettronica e cori, presenterà dal vivo “Eternamente ora”, disco uscito a febbraio per Bmg Rights Management ed entrato nella top 20 degli album più venduti in Italia. Il “Gabba tour” è organizzato da International Music and Arts. L’ingresso è libero. Prima del concerto, da non perdere lo spettacolo “Flashback: l’emozione ferma il tempo” firmato dalla Best Production di Salvatore Mauro e affidato alla regia di Alberto D’Ambrosio. Uno show tra musica e ricordi, danza ed effetti speciali, con le voci di Lanik edElena De Salve, le selezioni di Matteo Moro, l’animazione di Marco e Lino Rollo e le spettacolari coreografie del corpo di ballo “The Best Academy” di Taviano.

flashback_L'emozione ferma il tempo

Lungo le strade del centro storico, infine, è tutta da scoprire la rassegna delle eccellenze agroalimentari “M’Illumino di gusto” organizzata da Eventi Marketing & Communication, agenzia di Carmine Notaro che ha curato anche la comunicazione e la nuova veste grafica della Festa di Santa Domenica. Una “scommessa vinta” per il Comune e il comitato feste scorranese, che sottolineano lo straordinario successo registrato per il secondo anno dall’iniziativa e gli apprezzamenti da parte di visitatori e turisti che in questi giorni hanno preso letteralmente d’assalto i numerosi stand della manifestazione. Tante le specialità salentine preparate “in diretta” dai maestri delle Associazioni di pasticceri e pizzaioli salentini di Confartigianato, tra pasticciotti e monachine, calzoni, rustici e altro ancora. Un format di successo – sottolinea Notaro – del quale siamo orgogliosi». La rassegna ospita anche musica live: alle 22, in largo Frisari, concerto del cantante galatinese Antonio Ancora, ex Aram Quartet (gruppo col quale ha vinto la prima edizione italiana di “X Factor”), col suo nuovo progetto “Spritz”, in duo con il chitarrista Franco Chirivì.

Per i più piccoli, si ricorda infine il grande e coloratissimo parco giochi gonfiabile a cura di Atomi Games allestito in contrada “Neviera” (ingresso Scorrano dalla Collepasso-Gallipoli), dove bambini e ragazzi avranno la possibilità di divertirsi in tutta sicurezza. All’interno, anche un’area interamente dedicata ai diversamente abili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.