Scopertura Lapide in ricordo dell’Istituto Tecnico Agrario polacco di Lecce (1945-46)

0
257

Scopertura Lapide in ricordo dell’Istituto Tecnico Agrario polacco di Lecce (1945-46)

Per la nostra e vostra libertà , Noi soldati polacchi abbiamo dato la nostra anima a Dio, la nostra vita alla terra italiana, i nostri  cuori alla Polonia “ (iscrizione nel cimitero di Montecassino).

Per iniziativa dell’Associazione Famiglie dei combattenti polacchi in Italia e del Comune di Lecce, lunedì 18 novembre, alle ore 11,30, ci sarà la scopertura di una lapide commemorativa, in ricordo dell’Istituto Tecnico Agrario polacco, alla presenza di S.E. l’Ambasciatore della Repubblica di Polonia in Italia, Anna Maria Anders e del Sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, presso l’Istituto Presta-Columella, in via San Pietrio in Lama.

Per felice coincidenza, questo evento cade nell’anno in cui, il 18 maggio scorso, con la partecipazione dei due Presidenti della Repubblica di Polonia e d’Italia, Duda e Mattarella, si è celebrato il 75°anniversario della battaglia di Montecassino, il luogo simbolicamente più noto del sacrificio degli eroici soldati polacchi, che, guidati dal valoroso generale Wladyslaw Anders,  sconfissero, dopo una terribile battaglia, i nazisti asserragliati in cima alle montagne, tra le macerie dell’Abbazia, spezzando così la linea Gustav e consentendo alle truppe alleate di entrare a Roma.

Le Scuole Superiori Polacche furono istituite in Italia nel dopoguerra, poiché il generale Anders volle assicurare ai suoi soldati il completamento degli studi interrotti dal conflitto. A Lecce fu aperta la Scuola Agricola. Suo responsabile fu il capitano Bogdan Andrisiewicz.

                                                         PROGRAMMA

  • Sabato 16 novembre, Aula Magna dell’Istituto “Presta-Columella”

ore 10.00:  Wojtek Pankiewicz e Paolo Wieczorek parleranno su “Il secondo Corpo d’Armata Polacco in Italia” e “La figura del generale Wladyslaw Anders

Grande successo delle iniziative previste presso l’Istituto  Presta-Columella di Lecce in vista della scopertura della lapide commemorativa, lunedì 18, alle ore 11,30, da parte dell’Ambasciatore di Polonia, Anna Maria Anders e del Sindaco di Lecce Carlo Salvemini.

Dopo il saluto del preside, prof. Salvatore Fasano, Wojtek Pankiewicz e Paolo Wieczorek hanno parlato su “Il secondo Corpo d’Armata Polacco in Italia” e “La figura del generale Wladyslaw Anders”, mentre le classi quinte del Tecnico Agrario hanno presentato, con grande rigore storico, didattico, scientifico, ma anche con grande intensità emotiva, una ricerca da loro svolta, stampata pure in un opuscolo in lingua italiana ed inglese, in cui si rievocano i fatti che portarono alla creazione di scuole polacche nel Salento, per ricordare una pagina importante della storia del Presta, mostrare gli intrecci tra macrostoria e microstoria e testimoniare l’impegno delle nuove generazioni perché l’umanità non ripeta i suoi orrori. 

Hanno partecipato alla ricerca ed erano presenti nell’Aula Magna dell’Istituto tutti gli alunni delle Classi V A e V B dell’Istituto Tecnico Agrario. Di essi sono stati relatori Riccardo Negro, Fernando Conte, Clelia De Dominicis, Simone Perrone, Cecilia Alemanno e Chiara Ciccarese. Fotografie a cura di Agostino Persano, Sara Solida ed Elisabetta Franco. Luci a cura di Emanuele Torino. Suono a cura di Lorenzo Margiotta. Servizio d’ordine a cura di Andrea Zecca e Salvatore Vergallo. Hanno preparato gli studenti i professori Rosella Mele, Claudia Mazzei, Stefania Perrone e Fernanda Solazzo.

ore 11.00: Le classi quinte del Tecnico Agrario hanno presentato una ricerca da loro svolta in cui si rievocano i fatti che portarono alla creazione di scuole polacche nel Salento, per ricordare una pagina importante della storia del Presta, mostrare gli intrecci tra macrostoria e microstoria e testimoniare l’impegno delle nuove generazioni perché l’umanità non ripeta i suoi orrori.

  • Lunedì 18 novembre 2019, Istituto “Presta-Columella”, Via S. Pietro in Lama, Lecce

Ore 11.30 – alla presenza delle autorità civili, militari e religiose e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma

Saluti istituzionali: Carlo Salvemini, Sindaco di Lecce, Anna Maria Anders, Ambasciatore della Repubblica di Polonia, Wojtek Pankiewicz, presidente provinciale dell’Associazione Famiglie dei Combattenti Polacchi in Italia, Salvatore Fasano, preside del “Presta-Columella”, Maurizio Nowak, presidente nazionale dell’Associazione Famiglie dei Combattenti Polacchi in Italia;

Scopertura della lapide commemorativa

Inaugurazione della Mostra fotografica “La puglia dei polacchi dal ’44 al ’46: una storia in bianco e nero” di Gianluca Vernole

Buffet preparato dagli studenti della Scuola Alberghiera dell’Istituto

12.15 – in Aula Magna, prima presentazione a Lecce del libro “La Puglia dei polacchi” di Gianluca Vernole e Zaneta Nawrot (Aletti Editore)

15.30 – Visita al Conservatorio Musicale “Tito Schipa” con inni nazionali e musica di Chopin; Saluto del Direttore Maestro Giuseppe Spedicati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.