SABATO SERA IL FLASH MOB DI FRATELLI D’ITALIA – AN CONTRO LA VIOLENZA IN OGNI SUA FORMA

0
414

Sabato sera Fratelli d’Italia – AN è scesa in piazza insieme al suo movimento giovanile, Gioventù Nazionale, per due appuntamenti importanti: un flash mob per ribadire che la violenza non ha genere e che va combattuta in ogni sua forma, dal titolo “Diamoci un taglio” e la raccolta firme contro la legge per l’introduzione dello IUS SOLI in Italia.
“Abbiamo incontrato decine di passanti- spiega Pierpaolo Signore, Portavoce Provinciale di FdI-AN che, senza esitare un momento, si sono fermati per firmare contro l’ennesima legge del PD che non tutela l’Italia, gli italiani, l’italianità ma soltanto gli interessi di alcuni. Abbiamo ascoltato le voci dei tantissimi che si sono detti stanchi di una politica fatta di provvedimenti che insultano il nostro Paese, mortificano i giovani, i lavoratori, di una politica che si perde in chiacchiere nei formalismi di genitore1-genitore2 e non guarda negli occhi quelle famiglie che abbandona, che non aiuta. Il nostro NO allo IUS SOLI è un NO di una Nazione e del suo popolo, un popolo messo in ginocchio da questi signorotti bene che non si sono fatti scrupoli a distruggere quel poco che restava della nostra Italia.”
“Anche il Flash Mob -continua Signore- è da intendersi nell’ottica di smascherare i buonismi di genere: ogni violenza ha una sua vittima e noi vogliamo un’Italia che tuteli ogni vittima. Il Presidente della Camera non perde occasione per tacere ogniqualvolta la vittima non è di suo gradimento e noi crediamo che questo sia un modo veramente assurdo di fare politica, fare sensibilizzazione e fare parte delle Istituzioni più alte di questo Paese.”
“Questa- spiega il Consigliere Regionale Saverio Congedo- è stata l’occasione per ribadire le ragioni del NO ad una legge che rischia di spalancare le porte del nostro Paese ad una immigrazione incontrollata e senza integrazione. La concessione della cittadinanza non è un atto burocratico ma la condivisione dei principi e dei valori che caratterizzano il nostro essere italiani che non possono essere svenduti per tornaconto politico come vorrebbe fare la sinistra.”
“I ragazzi della nostra comunità- conclude Donato Carbone, Presidente Provinciale di Gioventù Nazionale- sono sempre in prima linea nella difesa della Nazione. Abbiamo percepito la vicinanza dei passanti in entrambe le iniziative: nella ferma condanna non solo nei riguardi della violenza sulle donne, ma delle violenze di ogni genere e, soprattutto, nei gesti spontanei di incoraggiamento e sottoscrizione della nostra raccolta firme, ribadendo il proprio NO categorico allo IUS SOLI, ennesima pagliacciata del PD. È proprio la spontaneità che ci dice che siamo sulla giusta strada se quello che sembra chiaro ed evidente a noi sembra chiaro ed evidente anche ai passanti di una qualsiasi via di una qualsiasi città in un sabato sera.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.