Rubano bicicletta in Corso Vittorio Emanuele, arrestati nel giro di pochi minuti

0
297

Rubano bicicletta in Corso Vittorio Emanuele, arrestati nel giro di pochi minuti

È durata poco la fuga dopo aver rubato una bicicletta per due giovani pregiudicati, arrestati in flagranza dalla polizia con l’accusa di furto aggravato in concorso. I due, G.A., 22enne, e B.M., 27enne, sono stati raggiunti e fermati dal personale della sezione Volanti della Questura di Lecce, nel pomeriggio di ieri.

Tutto è iniziato attorno alle 15.45, quando una telefonata di un residente di Corso Vittorio Emanuele chiedeva l’intervento della polizia, riferendo il furto della propria bicicletta da parte di un giovane che si era introdotto all’interno del cortile del palazzo dove si trova il suo appartamento. L’uomo forniva agli agenti una descrizione precisa del ladro e del complice, che aspettava all’esterno del portone e col quale era scappato dopo il furto.

I poliziotti, alla luce delle precise descrizioni somatiche fornite dalla vittima del furto, si mettevano sulle tracce dei due soggetti, conosciuti per precedenti analoghi in zona, e perlustravano le vie limitrofe al Corso cittadino: così, nel giro di pochi minuti, individuavano l’autore del furto e il complice, che, messi alle strette, confessavano l’accaduto e indicavano il luogo dove era nascosta la bicicletta, riconsegnata al legittimo proprietario. I due sono stati arrestati e condotti in carcere. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.