Rondas, un ponte tra Spagna e Salento

0
332

Al via un progetto di interscambio culturale promosso dalla Fondazione Palmieri con il supporto dell’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce. Sono previsti una serie di spettacoli musicali itineranti in tutto il centro storico: attraverso la musica si potranno scoprire usi e costumi di popolazioni a noi lontane.

La manifestazione – a bassissimo impatto ambientale – si svolgerà a partire da sabato 3 a lunedì 5 maggio, data in cui è fissato l’evento finale della “Rondas”, serenata amorosa, che si svolgerà in piazza Sant’Oronzo alle ore 18.

Il progetto punta a far conoscere le usanze e tradizioni musicali spagnole. Protagonisti saranno alcuni cantori spagnoli che fanno parte dell’associazione studentesca chiamata “Tunas”, i quali usano suonare in costume d’epoca per le vie delle città universitarie iberiche per autofinanziarsi negli studi: sono viaggiatori del mondo che utilizzano solo la loro voce e il loro strumento a corda senza ausilio alcuno di attrezzature terze di amplificazione. La manifestazione ha ottenuto il sostegno dell’assessore alle Politiche Ambientali Andrea Guido, felice di poter promuovere attività culturali e musicali a basso impatto ambientale.

Il progetto Rondas verrà inaugurato con una speciale esibizione live sabato 3 maggio alle ore 19 nella sede della Fondazione Palmieri, in Vico dei Sotterranei. Lo spettacolo proseguirà in maniera itinerante tra le vie del centro storico fino a mezzanotte.

Domenica 4 maggio i Tunas continueranno ad allietare le strade del borgo antico a partire dalle ore 18, con partenza da piazza Arco di Trionfo e sosta presso il Circolo ARCI Zei e presso la sede dell’associazione The Witch on a Bike, concludendo le attività entro la mezzanotte.

Lunedì 5 maggio alle ore 10.30, nella sede dell’Università del Salento di Palazzo Codacci Pisanelli, è previsto il workshop studentesco teso allo scambio culturale e d’esperienze con le associazioni studentesche salentine.

Alle ore 18 è prevista invece l’attesa serenata denominata Rondas con la presenza della giovane innamorata dal balcone dell’aula consiliare di Palazzo Carafa e la performance musicale, sempre in acustico in piazza Sant’Oronzo, nell’area sottostante il balcone. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con il presidente del Consiglio comunale Alfredo Pagliaro. La giornata dei Tunas si concluderà nella stessa serata con l’ultima performance musicale itinerante tra le vie del centro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.