Roca Nuova Jazz Festival

0
287

Cesare Dell’Anna e Roberto Ottaviano protagonisti dei due concerti della III edizione del “Roca Nuova Jazz Festival”

Martedì 2 e 16 luglio 2019 nel suggestivo villaggio medievale di Roca Nuova prenderà vita la III edizione del“Roca Nuova Jazz Fest”, rassegna che trova ispirazione e stimolo nell’accostamento tra antico e nuovo, tra tradizione e ricerca, tra musica e paesaggio naturale.

La rassegna, che nelle edizioni precedente ha ospitato musicisti  d’eccezione  come Cesare Dell’Anna ed Ekland Hasa e il duo Hasa-Mazzotta nel 2017, i Kërkim e La Cantina de la Serena nel 2018, quest’anno vedrà esibirsi sul palco due formazioni dal forte impatto emozionale sul pubblico in un sito di rara bellezza, ai piedi della torre cinquecentesca nel villaggio medioevale disabitato di Roca Nuova.

I protagonisti della III edizione del “Roca Nuova Jazz Fest” saranno Roberto Ottaviano e Troi Griòts con Giorgio Vendola e Pippo D’Ambrosio il 2 luglio, e Cesare Dell’Anna e Dnx con la partecipazione di Guido Nemola e Vince Abbracciante il 16 luglio, due formazioni che da anni si sono contraddistinte per la meticolosa ricerca nei suoni del jazz contemporaneo.

Troi Griòts – from Africa to the Eternity – una cometa illumina lo spazio di una notte siderale senza tempo incrociando le foreste della tradizione tribali Xhosa, Bantu, Kwela, Mbaqanga, il gregoriano ed il madrigale del cammino dei pellegrini, per approdare alle americhe del barocco spagnolo, incrociando la santeria, le orisha, la second line di New Orleans su su fino agli echi di Harlem di Ellington, agli spazi interstellari di Coltrane e Shorter ed i mondi post umani di Steve Lacy. 

Il gusto della melodia ritmica, della ricerca nel rumore di un tessuto narrativo e del groove come impianto strutturale, diventano in questo progetto del trio i motivi portanti in cui trovano casa i maggiori spiriti ancestrali che hanno illuminato ed illuminano il percorso e la carriera artistica dei tre. Troi Griòts sono Roberto Ottaviano al sax,Giorgio Vendola al contrabbasso e Pippo D’Ambrosio alla batteria.

Cesare Dell’Anna e Dnx – electronic jazz – portano in scena un sound unico, una miscela di sonorità jazz edelettroniche prodotte dall’incontro del trombettista con i suoni di Guido Nemola e con le tessiture melodiche diVince Abbracciante all’hammond.

Dal vivo con la formazione in trio guidata da Cesare Dell’Anna offre una grande varietà di stili e culture, miscelate ad arte in una formula tanto eclettica quanto originale. 

Un incontro musicale emozionante e coinvolgente per una formula live in cui si incrociano la sperimentazione elettronica d’avanguardia con le nuove frontiere del jazz da cui trapela un’appartenenza al Sud Italia per un calderone artistico esplosivo. La tecnica espressiva dei singoli musicisti crea un’alchimia a cui è impossibile resistere per un viaggio musicale che parte dal Salento ma che, durante l’esibizione, è capace di portare in giro per il mondo gli ascoltatori.

Il Roca Nuova Jazz Festival è organizzato da Zero Nove Nove con il contributo del Comune di Melendugno. L’iniziativa culturale rientra nella programmazione estiva del “Blu Festival”.

CONDIVIDI
Articolo precedentePUGLIA
Prossimo articoloin SINCRONO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.