Roberto Vecchioni a Racale e Torre Suda

0
199

Nella Città della Follia  arriva ROBERTO VECCHIONI con le sue storie di FELICITA’.

Giovedì, 19 luglio alle 18.30 presso la sede del Comune di Racale incontro con Roberto Vecchioni sul tema “La follia come momento creativo”.

Alle 22.00 il concerto nel giardino costiero Gabriele Toma di Torre Suda.

Un altro straordinario evento per Racale, Città della Follia, quella sana follia che provoca il cambiamento, che genera passione, che alimenta la conoscenza. Questa volta parliamo di pure emozioni. Racale è pronta ad accogliere Roberto Vecchioni con due momenti speciali.

Alle 18.30, presso la sala San Sebastiano del Comune di Racale (in via Fiumi Marina), il cantautore terrà un incontro sul tema la “Follia come momento creativo”. A dialogare insieme a Vecchioni il professore dell’Università del Salento Gianfranco Salvatore. L’ingresso sarà libero, fino ad esaurimento posti.

Alle 22.00 l’appuntamento è a Torre Suda dove, in tema di felici follie, Roberto Vecchioni canterà le sue storie di felicità. Il concerto avverrà presso il giardino costiero Gabriele Toma.

Un immenso onore per noi ospitare la musica e le parole del Maestro, un sogno che dopo anni vedo realizzarsi, – si esprime così il sindaco di Racale, Donato Metallo –  un’altra folle serata, una bella pagina per la nostra Comunità”.

 “La vita che si ama” è il tour di Roberto Vecchioni ispirato al suo ultimo libro, edito da Einaudi, nel quale esplora la felicità, partendo dall’universo degli affetti. Il filo conduttore dello spettacolo è costituito dai frammenti della memoria personale racchiusi in 45 anni di canzoni, da quelle meno consuete come “Stelle” e “Figlio figlio figlio” a “Sogna ragazzo sogna”. La scelta è quella di prediligere i brani personali rispetto a quelli intellettuali per raccontare, attraverso la musica e le parole, la felicità che ci si porta sempre addosso, le gioie vissute, i dolori dimenticati e superati che appartengono a quel tempo definito da Vecchioni “verticale”. Il cantautore in questo spettacolo gioca con l’ironia, si immerge nel ricordo, rincorre la sua passione per costruire un bilancio in cui i giorni che sembravano più neri hanno lasciato il posto a quelli più luminosi.

COS’E’ “RACALE CITTÀ DELLA FOLLIA”. è un progetto complesso di programmazione culturale che il Comune di Racale ha elaborato in risposta al bando della Regione Puglia relativo alle Attività culturali.

Un progetto che declina il tema della follia in tre diversi punti di vista: follia come momento creativo, follia come visione di un futuro da immaginare e realizzare, follia dell’uomo nella storia.

Attorno a questi tre punti si snoderà una moltitudine di attività che contribuirà a restituire a tutto il territorio una plusvalenza in termini culturali e di crescita sociale. La musica, la lingua italiana e il teatro saranno gli strumenti su cui si struttureranno laboratori, incontri, dibattiti rivolti sia a ragazzi che ad adulti. Ogni volta esperti di fama nazionale e internazionale porteranno nella città di Racale idee volte alla diffusione del concetto di ”bene comune” e la possibilità di coinvolgere i cittadini in forme di progettazione partecipativa, al fine di corroborare il legame cittadino-bene comune. Si affronterà anche il tema della cultura dell’innovazione, con particolare riferimento alle problematiche lavorative. Infine molti laboratori porteranno a incrementare la cultura e la sensibilità verso le tematiche storiche in cui l’uomo ha fatto emergere il carattere di homo homini lupus. Si è fortemente convinti, infatti, che solo attraverso una maggiore conoscenza dei fatti del passato possano diminuire le possibilità che le future generazioni commettano i medesimi errori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.