REGIONE PUGLIA

0
228

Giunta regionale

La Giunta regionale ha approvato le proposte urgenti indirizzate al Ministero delle Politiche Agricole e forestali per il riconoscimento alle imprese agricole colpite dalla Xylella fastidiosa dei contributi previsti dal Fondo di solidarietà nazionale in caso di eventi calamitosi eccezionali. La Regione Puglia ha difatti deliberato, entro il termine dei sessanta giorni imposto dalla normativa nazionale, le proposte di declaratoria della eccezionalità dell’evento legato alla fitopatia nei territori dei Comuni delle Province di Lecce e Brindisi per gli anni 2018 e 2019.

Le modalità di accesso al Fondo di Solidarietà nazionale per un evento calamitoso come la Xylella f. sono state disposte dal Piano di rigenerazione olivicola nazionale (D. Interm. n. 2484, del 6 marzo 2020) in favore delle imprese agricole che hanno subito danni superiori al 30% della Produzione Lorda Vendibile (P.L.V.) in seguito alla diffusione della batteriosi nei territori delimitati della Regione Puglia.

I Servizi Territoriali della Regione Puglia di Brindisi e di Lecce, a seguito delle segnalazioni dei danni pervenute dai Comuni e dalle Organizzazioni agricole, hanno accertato che sussistono le condizioni per formulare la proposta di declaratoria dell’eccezionalità dell’evento avverso al Mipaaf finalizzata all’emanazione del decreto.

La ricognizione effettuata, nel dettaglio, ha accertato per l’anno 2018 la perdita di produzione pari circa di € 136.920.000 corrispondente al 70% della P.L.V. dell’olivo dell’area delimitata. Per l’anno 2019, invece, la produzione danneggiata è di circa di € 86.460.000 corrispondente al 66% della P.L.V. dell’olivo dell’area delimitata.

La Giunta regionale ha approvato l’avviso pubblico per l’acquisizione delle manifestazioni di interesse a ricoprire l’incarico di Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia’.

Ha anche deciso di rinviare ad un successivo decreto presidenziale la nomina della Commissione regionale che dovrà procedere alla valutazione dei candidati, per titoli e colloquio,  ed alla formulazione della rosa dei candidati. Poi nell’ambito di questa rosa verrà scelto quello che presenta requisiti maggiormente coerenti con le caratteristiche dell’incarico da attribuire, previa intesa con il Rettore dell’Università di Foggia.

I candidati dovranno avvalersi di una procedura telematica per la presentazione delle domande appositamente predisposta sulla piattaforma on-line del portale http://www.sanita.puglia.it.

Richiesta di declaratoria, della Giunta regionale, dello stato di calamità indirizzata al Mipaaf a seguito della violenta grandinata dello scorso luglio 2020 nel territorio della provincia di Taranto. I danni accertati, a seguito delle segnalazioni pervenute dai Comuni e dalle Organizzazioni professionali agricole, registrano una perdita della Produzione Lorda Vendibile (P.L.V.) ordinaria superiore al 30% e tale da poter accedere alle risorse del Fondo di Solidarietà nazionale, come da Decreto Legislativo 102/2004.

Approvato dalla Giunta regionale, il Calendario venatorio regionale 2020-2021. La delibera fissa l’apertura generale della stagione venatoria al 20 settembre 2020 con il termine al 31 gennaio 2021 per i residenti nella Regione Puglia. Per tutti gli altri, invece, in possesso di autorizzazioni annuali o di permessi giornalieri degli ATC pugliesi, l’esercizio venatorio è consentito da domenica 4 ottobre 2020 fino a mercoledì 30 dicembre 2020. La delibera approva, tra le altre cose, le modalità, i periodi, giorni e modi di caccia consentiti, nonché le attività venatorie nelle Zone di Protezione Speciale (ZPS) e di interesse comunitario (SIC).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.