REGIONE PUGLIA

0
220

Giunta regionale

Assegnati ulteriori 10 milioni di euro per la misura Reddito di Dignità 3.0

Il monitoraggio infatti della competente struttura tecnica regionale ha evidenziato un numero di cittadini ammessi al programma RED 3.0 superiore alla platea di destinatari.

Le istanze già ammesse erano pari a 2.320, mentre le istanze per le quali l’iter istruttorio deve ancora concludersi è pari a 643, generando una platea di potenziali destinatari pari a 2.963.

Questa platea di destinatari necessita di una dotazione finanziaria complessiva di 17.778.000 euro. A fronte quindi di una dotazione iniziale pari a 7.000.000 di euro, la nuova platea genera un fabbisogno di ulteriori risorse pari a 10.778.000 euro.

La Giunta regionale, ritenuto il Programma di Monitoraggio di Rete Natura 2000 su habitat e specie della Puglia , direttiva “habitat” attività a rilevanza strategica, ha dato atto  che, ai fini della sua definizione, si rende necessaria una sinergica combinazione di azioni di monitoraggio da selezionare attraverso apposita procedura di tipo negoziale, di cui al sistema di gestione e controllo (SI.GE.CO.) del POR 2014-2020.

Ha rilasciato  all’Acquedotto Pugliese S.p.A per il “Progetto per lavori di adeguamento alle norme in materia di salute e sicurezza, emissioni in atmosfera  e disciplina acque meteoriche di dilavamento dell’impianto di depurazione a servizio dell’agglomerato del Comune di Melendugno (LE)”, l’Autorizzazione Paesaggistica ai sensi dell’art. 146 del D. Lgs. 42/2004 e dell’art. 90 delle NTA ( Norme Tecniche di Attuazione) del PPTR, in deroga ai sensi dell’art. 95 delle medesime NTA, con le prescrizioni riportate nel parere tecnico allegato (ALLEGATO A) al presente provvedimento e parte integrante dello stesso.

La Giunta regionale  ha rilasciato per gli “Interventi di messa in sicurezza di vaste aree a rischio idraulico ed idrogeologico del territorio di Massafra. Inserimento ed aggiornamento delle proposte di interventi di mitigazione del rischio idrogeologico per il Piano Nazionale 2015-2020” ,in accordo con il parere espresso dalla Soprintendenza, l’Autorizzazione Paesaggistica ai sensi dell’art. 146 del D. Lgs. 42/2004 e dell’art. 90 delle NTA del PPTR, in deroga ai sensi dell’art. 95 delle medesime NTA, con prescrizioni .

La Giunta regionale   ha rilasciato, per il progetto relativo ai “Lavori di sistemazione idraulica contrada Misetta – Alveo Lama del Conte, località Guadagno nel Comune di Bitetto”-già oggetto di Verifica di Assoggettabilità a Valutazione di Impatto Ambientale- l’Accertamento di Compatibilità Paesaggistica ai sensi dell’art. 91 delle NTA del PPTR, in deroga ai sensi dell’art. 95 delle medesime NTA, con prescrizioni.

La Giunta regionale ha rilasciato per il progetto “P1265 – Interventi di completamento del servizio idrico e fognante all’interno dell’abitato del Comune di Gallipoli, fraz. Di Baia Verde, Lido Conchiglie e Rivabella (LE) – Agglomerato di Gallipoli”, in accordo con il parere espresso dalla Soprintendenza l’Autorizzazione Paesaggistica ai sensi dell’art. 146 del D. Lgs. 42/2004 e dell’art. 90 delle NTA ( Norme Tecniche di Attuazione) del PPTR, in deroga ai sensi dell’art. 95 delle medesime NTA,  e con prescrizioni .

La Giunta regionale ha espresso  favorevole  parere all’approvazione per progetto definitivo denominato “C-BAS”, presentato dall’impresa proponente Network Contacts S.r.l. Il progetto industriale comporta un importo complessivo di 5.651.297,52, di cui € 1.455.680,10 in Attivi Materiali ed € 4.195.617,42, con un onere a carico della finanza pubblica di € 2.725.534,17 (di cui € 248.369,35 in Attivi Materiali ed 2.477.164,82 in Ricerca e Sviluppo),  e con la previsione di realizzare, nell’esercizio a regime, un incremento occupazionale non inferiore a n. 30 unità lavorative (ULA).

La Giunta regionale  ha approvato  la bozza del Protocollo d’Intesa per lo sviluppo di attività di interesse comune relative all’ottimizzazione del governo locale attraverso il Progetto ITALIAE,  parte integrante e sostanziale del presente provvedimento. L’Esecutivo ha autorizzato il Segretario Generale della Presidenza alla sottoscrizione del Protocollo d’Intesa da stipulare con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie.

La Giunta regionale  ha stabilito che le risorse finanziarie per l’attività di “Pedibus”, ( 2019)pari ad € 150.000,00 saranno destinate prioritariamente a finanziarie le attività di “Pedibus” delle scuole primarie aderenti al progetto “Sbam a scuola.  L’Esecutivo ha inoltre disposto che  le risorse che residueranno saranno destinate al finanziamento delle attività di “Pedibus” delle scuole primarie che non hanno aderito al progetto “SBAM a scuola”, ma che hanno presentato istanza di adesione al “Pedibus” .  Saranno accettate le domande di  adesione al progetto “Pedibus” per l’anno scolastico 2019-2020 presentate dalle scuole che non hanno aderito al progetto “SBAM a scuola”secondo l’ordine cronologico di arrivo della scheda di adesione sino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La Giunta regionale ha adottato, ai sensi dell’art. 3 della Legge Regionale n. 1/2013, la proposta di Piano regionale della mobilità ciclistica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.