Regione Puglia

0
57

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE PUGLIA A BRUXELLES PER ASSEMBLEA GENERALE RETE NEREUS: “SETTORE AEROSPAZIALE CENTRALE PER LO SVILUPPO ECONOMICO DEL TERRITORIO”

Il Presidente della Regione Puglia sta presiedendo oggi a Bruxelles l’assemblea generale della Rete Nereus, rete delle regioni che utilizzano tecnologie spaziali.

Nel corso della stessa, il presidente della Puglia ha richiamato tutte le regioni componenti del consorzio ad un maggiore coinvolgimento del livello politico delle stesse, senza del quale è più difficoltoso il raggiungimento degli scopi del consorzio stesso.

Si è verificato infatti che nessuna regione abbia presentato candidature per la presidenza del consorzio dopo cinque anni di guida della Puglia.

E questa circostanza è stata giudicata negativamente nell’intervento del presidente uscente, il quale non ha inteso ripresentare la propria candidatura proprio al fine di ottenere un maggiore interesse nel governo di Nereus da parte di altre regioni europee.

L’assemblea è stata momentaneamente sospesa per sollecitare la presentazione delle candidature, che avrebbero dovuto essere depositate nei quindici giorni precedenti l’odierna assemblea.

Il Presidente della Regione Puglia è dunque impegnato in questa pausa dell’assemblea nella sollecitazione della presentazione di candidature.

Nereus è la rete delle regioni europee che utilizzano le tecnologie spaziali. Fondata nel 2007, Nereus è costituita da 26 regioni europee e un crescente gruppo di membri associati che rappresentano il mondo accademico, la ricerca e il settore privato di tutta Europa. 

Facendo seguito all’agenzia 601.19  (link: https://tinyurl.com/y5c2ba8p)  , dopo la pausa, ha ottenuto la disponibilità da parte della regione Occitania di candidare il signor Bernard Plano alla guida di Nereus e che, successivamente, lo stesso è stato eletto assieme al management board del quale farà parte anche il prof. Vito Albino del Politecnico di Bari, indicato dalla Regione Puglia. 

“Per cinque anni – ha detto il presidente della Regione Puglia – la Puglia è stata alla guida di Nereus ed io, in prima persona, per oltre due anni e mezzo.

Tale scelta deriva dalla piena consapevolezza dell’importanza del settore aerospaziale per la competitività dei territori, per la formazione di capitale umano qualificato, per la risoluzione di sfide sociali a livello globale e a livello locale. La Regione Puglia considera il settore aerospaziale centrale per le dinamiche di sviluppo economico e sociale; oltre ad un vivace distretto tecnologico, ha recentemente sostenuto lo sviluppo dell’aeroporto di Grottaglie quale infrastruttura sperimentale per l’aerospazio e ha ottenuto il riconoscimento di questa infrastruttura quale spazioporto nazionale.

Centrale in questa politica regionale è la formazione delle risorse umane che rappresentano, a tutti i livelli (dalla formazione professionalizzante a quella accademica), il più importante investimento per il nostro futuro.

La mia regione ha accompagnato e facilitato questi processi, investendo ingenti risorse provenienti in gran parte da fondi strutturali europei, supportando l’internazionalizzazione degli attori coinvolti, ospitando eventi di settore a livello internazionale”.

“Offro fin d’ora – ha concluso il presiedere – la mia disponibilità a restare al fianco della Rete, per tramite del nostro rappresentante prof. Vito Albino. Ho infatti sperimentato nel corso di questi anni che Nereus è più forte, specialmente nelle relazioni esterne, se alla presenza dei tecnici abbina una forte partecipazione dei rappresentanti politici delle regioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.