REGIONE PUGLIA

0
206

Infopoint: un impegno costante della Regione per migliorare il servizio

A marzo nuovi servizi di accoglienza nei porti di Bari, Brindisi e Taranto la gestione passa ad ADP

Ancora passi avanti nell’attuazione di una nuova accoglienza in Puglia, così come programmato con il Piano Strategico Puglia365. Offrire servizi di informazione di qualità è fondamentale per i turisti, che richiedono sempre più informazioni e suggerimenti su collegamenti, itinerari, paesaggio e cultura di un luogo. Ma lo è anche per i comuni, responsabili della gestione degli infopoint in Puglia, che possono farsi conoscere ed offrire uno spaccato della propria comunità, del proprio territorio e della propria storia. Il lavoro fatto lo scorso anno da Pugliapromozione  a sostegno dei comuni per  una uniformità dei livelli dei servizi offerti, l’apertura prolungata, l’utilizzo di personale con competenze linguistiche garantite, l’introduzione di figure dedicate al social service, oltre alla dotazione negli infopoint di software per indagini di customer satisfaction, prosegue verso la realizzazione  di info-point che si  trasformino in centri propulsori della cultura locale, grazie all’animazione on-site con degustazioni, visite guidate, eventi, laboratori, installazioni creative. Pugliapromozione sta lavorando su un ulteriore potenziamento dell’ attività degli infopoint gestiti da comuni; non potevano mancare quelli nei porti e  aeroporti che mostrano uno sviluppo dei flussi di passeggeri consistente e sono il primo biglietto da visita per chi arriva in Puglia. A marzo con l’arrivo dei primi crocieristi, anche i porti di Bari e Brindisi, grazie all’accordo già firmato fra Pugliapromozione e l’Autorità Portuale, saranno dotati di nuove infrastrutturazioni leggere dedicate agli infopoint e a breve sarà firmato l’accordo anche per il porto di Taranto.

 Da luglio dell’anno scorso poi Pugliapromozione e ADP stanno lavorando per realizzare un servizio più efficiente negli aeroporti, con più spazi aperti e nuovi servizi. Anche per questo, scaduto il contratto con la società che ha gestito fino ad ora l’Infopoint,  Pugliapromozione ha deciso di rafforzare il servizio e di affidarlo ad ADP. L’accordo  con Aeroporti di Puglia prevede prima dell’estate nuovi allestimenti con spazi più funzionali brandizzati #weareinpuglia nelle due hall arrivi  di Bari e Brindisi e servizi front office integrati (non solo + info turistiche ma  anche lost & found, biglietteria, ecc).

Nel 2018 abbiamo chiesto ai comuni di adeguare gli infopoint a standard di qualità più adeguate alle esigenze e necessità di una regione che sta spingendo molto sul turismo. In questa direzione anche gli accordi con l’Autorità portuale per gli infopoint nei porti di Bari e Brindisi e a breve anche di Taranto. Anche per gli infopoint presenti negli aeroporti queste necessità sono evidenti, vista la crescita dei flussi di passeggeri che abbiamo contribuito con tutte le nostre forze a determinare – afferma l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone – Perciò, in previsione della scadenza del contratto, negli scorsi mesi si sono susseguiti incontri con Adp per verificare la disponibilità a un salto di qualità. Ora Adp al quale è stato affidato il servizio, grazie alle linee guida e al contributo finanziario di Pugliapromozione, si attrezzerà per garantire un servizio di informazione all’altezza per i passeggeri in transito negli aeroporti e il mio impegno e augurio é che vengano forniti sempre nuovi servizi e che venga migliorata la qualità nell’accoglienza turistica”.(comun.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.