PUGLIA: SULLA LEGGE ELETTORALE

0
212

IL M5S INVITA AD UN TAVOLO DI LAVORO EMILIANO E SCHITTULLI.

La candidata governatrice Antonella Laricchia (M5S) invita gli altri candidati ad un confronto trasparente sulla legge elettorale regionale in discussione nel Consiglio pugliese

Mentre imperversa nel Consiglio regionale pugliese la discussione sulla nuova legge elettorale, che perdura oramai da mesi, a chiedere un confronto a viso aperto è la candidata governatrice per i 5 Stelle, Antonella Laricchia. Con un tweet, infatti, invita l’ex Sindaco di Bari Michele Emiliano e l’ex Presidente della Provincia Francesco Schittulli ad un tavolo di lavoro immediato, affinché si possa discutere apertamente ed in tempo utile dei problemi della legge elettorale all’esame dell’Aula di via Capruzzi.

La legge elettorale è una legge fondamentale per la Regione ed è necessario che venga discussa con tutti ed in modo trasparente. Sono certa che i due candidati di centrodestra e centrosinistra non vorranno sottrarsi ad un confronto trasparente per il bene dei pugliesi. Questa legge elettorale che, dopo mesi e mesi di discussione, è ancora ferma in Aula denota un sacco di problematicità e se fosse approvata così com’è risulterebbe evidentemente antidemocraticadichiara Antonella Laricchia (M5S)una norma come ad esempio la soglia di sbarramento delle singole liste, che può essere ritenuta corretta per evitare il ricatto dei micropartiti, ad esempio, viene portata all’eccesso raggiungendo l’8% tagliando fuori dalla rappresentanza tantissimi cittadini pugliesi. Una vera e propria ingiustizia. La nostra voce, è quella delle centinaia di migliaia di cittadini con cui abbiamo elaborato il ‘Democratellum’,ed è quella che abbiamo portato avanti sin dall’autunno scorso. Oggi i partiti continuano a non accettare il limite dei due mandati, la pluri-candidatura in più province o i doppi incarichi, ma devono assolutamente almeno accettare di ascoltare la voce dei cittadini pugliesi, senza escluderli dal Consiglio regionale”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.