PUGLIA POPOLARE

0
201

IL PD NON SI SOPRAVVALUTI

Le dichiarazioni del PD sulla nomina del Dottor Alfredo Pagliaro non lasciano presagire nulla di buono.
Il cambiamento tanto decantato e voluto dai leccesi era nei metodi di gestione e non sulla paternità delle nomine. Bisognerà dimostrare nei fatti che il cambiamento sta avvenendo facendo sentire i cittadini partecipi nelle scelte senza discriminazioni.
Il PD comprenda che con l’11% non potrà determinare da solo le scelte per la città e senza quella ampia fascia di civismo moderato oggi Carlo Salvemini non sarebbe stato l’uomo del cambiamento e della cesura con i vecchi metodi clientelari.
Ai cittadini interessa di più sapere che con la nomina del nuovo Amministratore Unico, azzerando il cda, si risparmieranno 10.000 euro all’anno , più che capire se il PD è  appagato dalle nomine o se il cdx disquiscisce su improbabili incompatibilità.
Nessuno si sopravvaluti,  solo insieme si darà la risposta che la città attende, è bene ricordare che ha affidato a Carlo Salvemini il compito di guidare il vero cambiamento nei fatti con il sostegno delle otto componenti che lo hanno sostenuto.
Le regionali sono un altra partita!

Luigi Mazzei
Coordinatore Provinciale Puglia Popolare

CONDIVIDI
Articolo precedenteTALOS FESTIVAL 2019
Prossimo articoloMotorTerapia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.