PREMIO CALANDRA 2018

0
362

Quarto spettacolo in gara a Tuglie UBU RE, UBU CHI, AL PREMIO TEATRALE CALANDRA

Venerdì 27 luglio alle ore 21.00 in piazza Garibaldi a Tuglie, i rappresentanti delle Istituzioni partner del Premio Teatrale Calandra presenteranno il Progetto triennale del Premio che porterà ancora più arte e più teatro nei prossimi anni nel territorio salentino. Poi sarà la volta del quarto spettacolo in concorso, “Ubu Re, Ubu chi”, messo in scena dalla Compagnia toscana Kanterstrasse.

Saranno i saluti istituzionali di Loredana Capone (Ass.re alla Cultura Regione Puglia), Antonio Gabellone (Presidente Provincia di Lecce), Giuseppe Tanisi (Sindaco di Taviano), Silvia Romano (Ass.re alla Cultura del Comune di Tuglie), Massimo Stamerra (Sindaco di Tuglie) e Salvatore Selce (Resp.le Organizzativo Calandra Teatro) ad aprire la quarta serata del Premio Teatrale Nazionale Calandra 2018, giunto quest’anno alla 13a Edizione.

Subito dopo sarà la Compagnia aretina Kanterstrasse ad andare in scena con lo spettacolo “Ubu Re, Ubu Chi?”, per la drammaturgia e la regia di Simone Martini, tratto da “Ubu Roi” di Alfred Jarry, con Francesco Ferrieri, Simone Martini e Alessio Martinoli.

Ubu Re è un testo che ha cambiato il teatro, un classico moderno capace di parlarci ancora oggi. Racconta le avventure del cattivissimo Padre Ubu, capitano dei dragoni, ufficiale di fiducia di Venceslao Re di Polonia, e della perfida e ingannevole Madre Ubu, sua moglie. Padre Ubu, spinto dalla Madre e con l’aiuto del capitan Bordure, uccide il Re Venceslao impossessandosi del trono di Polonia ma, una volta conquistato il potere, non si preoccupa minimamente di conservarlo finendo in fuga dalla sua terra a bordo di una nave.

Ubu Re parla di politica, di colpi di stato e di guerre, di salite e veloci discese, parla di noi e a noi.

II Premio Teatrale Nazionale CALANDRA 2018, giunto quest’anno alla sua Tredicesima Edizione, è organizzato dalla Compagnia Teatrale Calandra insieme al Comune di Tuglie, al Comune di Taviano e all’Istituto di Culture Mediterranee, grazie al Fondo per la Cultura e la Coesione 2014-20, con il partenariato, fra gli altri, di Provincia di LecceRegione Puglia e con il patrocinio dell’Unione Europea.

Da oltre dieci anni porta il teatro off e di narrazione nel cuore del piccolo centro storico di Tuglie, che diviene per l’occasione un sorprendente e suggestivo teatro all’aperto.

Dal 2018 entra in una fase completamente nuova, grazie al finanziamento ricevuto e agli importanti partner aggregati, che porterà le attività del Premio Calandra ad abbracciare tutto il triennio 2018-2021 con iniziative, rassegne e progetti che coinvolgono tutto il territorio salentino durante tutto l’anno.

_______________

Venerdì 27 luglio, ore 21.00

UBU RE, UBU CHI? da Ubu Roi di A. Jarry – con Francesco Ferrieri, Simone Martini, Alessio Martinoli

Compagnia teatrale Kanterstrasse Terranuova Bracciolini (Ar)

Scene: Eva Sgrò Luci: Marco Santambrogio

Con il sostegno di Regione Toscana

Drammaturgia e regia: Simone Martini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.