Pico e Reggello Casarano Rally Team

0
427

Pico e Reggello, Impegno su due fronti per la Casarano Rally Team

Duplice impegno questo fine settimana per la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team che tra domani e domenica sarà impegnata in provincia di Frosinone nel 38°Rally di Pico e in Toscana nel 9°Rally di Reggello Città di Firenze, appuntamenti validi per i rispettivi Campionati Regionali.

In terra Ciociara a difendere i colori della compagine salentina ci sarà l’equipaggio composto da Gianluca D’Alto e Mirko Liburdi che utilizzeranno in gara per la prima volta la Skoda Fabia R5, erede della plurivittoriosa Fabia Super 2000.  A Cascia di Reggello invece il duo portabandiera del sodalizio casaranese sarà quello formato dal fiorentino Luca Cellai e dal pistoiese  Stefano Biagini che invece debutteranno sulla Mini John Cooper Works iscritta in R1T Nazionale.

È un fine settimana molto intenso dal punto di vista agonistico quello che si appresta a vivere la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team. La compagine salentina diretta da Pierpaolo Carra è infatti chiamata a competere tra sabato 3 e domenica 4 settembre contemporaneamente nel 38°Rally di Pico e nel 9°Rally di Reggello-Città di Firenze, un duplice impegno che il pluridecorato club casaranese tenterà di onorare al meglio dimostrando la propria competitività, in due appuntamenti di forte richiamo, piuttosto simili come struttura e validi rispettivamente per i Campionati Regionali di Lazio, Abruzzo e Campania (terza gara) e Toscana e Umbria (dodicesima prova).

Nel frusinate è caccia dichiarata alle primissime posizioni della classifica assoluta e la Casarano Rally Team si affida all’esperienza e alle riconosciute doti velocistiche di Gianluca D’Alto, pilota campano con all’attivo tre vittorie assolute che torna al volante a distanza di cinque mesi dal quarto posto colto al Rally Città di Casarano. Per il driver di Sala Consilina si tratterà essenzialmente di una gara test che lo vedrà esordire sulla Skoda Fabia in configurazione R5, macchina molto impegnativa ma notevolmente performante, concentrato di tecnologia e meccanica, ultima arrivata nella factory bergamasca che fa capo a Fabrizio Colombi e che Gianluca D’Alto conta di utilizzare anche in occasione del Rally di Roma Capitale, prova valida per la Coppa Italia Rally Terza Zona. Le speciali in terra ciociara serviranno all’alfiere Casarano Rally Team per familiarizzare al meglio con la top car della casa della Freccia Alata, raccogliere dati e provare le migliori soluzioni che gli consentiranno di arrivare poi all’appuntamento capitolino con un bagaglio di conoscenza tale da poter sfruttare per ottenere il miglior risultato possibile. Il navigatore chiamato a dettare i ritmi sarà il fidato giovane ma esperto ceccanese Mirko Liburdi che con Gianluca D’Alto condivide l’esperienza in abitacolo da ormai quattro stagioni.

Impegno sulle strade di casa invece per Luca Cellai che nel 9°Rally di Reggello-Città di Firenze esordirà con la casacca della Casarano Rally Team. In coppia per l’occasione con il pistoiese Stefano Biagini il trentunenne pilota fiorentino ci tiene in modo particolare a ben figurare cercando con determinazione di ottenere un buon risultato per confermare anche l’ottima impressione destata lo scorso anno quando ebbe a cogliere un quarto posto di classe nella sua gara d’esordio. Per lui si tratterà del quinto impegno agonistico in carriera, il primo a bordo della Mini John Cooper Works allestita secondo le specifiche della classe R1T Nazionale. Pur essendo da solo in classe l’ex allievo della scuola di pilotaggio D6 di Paolo Ciuffi non nasconde l’ambizione  di tentare di tenere il passo degli avversari in gara su vetture della classe A6 tra i quali figura anche il veloce Lorenzo Ancillotti.

La Gara: 38°Rally di Pico, Pico (Frosinone)  3-4 settembre 2016.

Sabato 3: Ore 9.00/13.30 verifiche amministrative presso Locali Comunali, Via Marconi Pico (Fr) e tecniche presso piazza mercato, via Farnese Pico (Fr). Ore 19.00 ingresso parco partenza e ore 20.01 partenza da Piazza Annunziata Pontecorvo (Fr); da percorrere 39,92 km di cui 4,50 per l’unica prova speciale in programma (Pico Night, superspeciale). Ore 22.23 Ingresso riordino in piazza Mercato a Pico (Fr).

Domenica 4: Ore 7.01 uscita riordino; da percorrere altri 320,66 km di cui 78,45 per le restanti 9 prove speciali in programma (Pontecorvo, Greci-Pico e Colle San Magno da ripetere 3 volte). Previsti 28 (7+21) controlli orari, altri 3 riordini e 4 parchi assistenza ubicati tutti presso il parcheggio del Centro Commerciale “Il Ponte” di Pontecorvo (Fr). Ore 17.30 arrivo finale e premiazione in piazza Ferrucci a Pico (Fr).

La Gara: 9°Rally di Reggello Città di Firenze, Reggello (Firenze)  3-4 settembre 2016.

Sabato 3: Ore 9.00/14.00 verifiche amministrative presso Scuole Elementari, Via Brunetto Latini, e tecniche presso via Kennedy a Cascia di Reggello (Fi). Ore 22.15 partenza prima Sezione zona adiacente la Pieve dei Santi Pietro e Paolo a Cascia di Reggello (Fi); da percorrere 26,20 km di cui 9,60 per l’unica prova speciale in programma (Pietrapiana). Ore 23.09 Ingresso riordino in piazza Aldo Moro a Reggello (Fi).

Domenica 4: Ore 8.00 uscita riordino; da percorrere altri 224,20 km di cui 71,20 per le restanti 7 prove speciali in programma (Reggello, Rignano e La Panca da ripetere 2 volte in aggiunta alla ripetizione della prova di Pietrapiana). Previsti 22 (3+19) controlli orari, altri 2 riordini e 3 parchi assistenza ubicati tutti presso la Zona Industriale di Figline Valdarno (Fi). Ore 17.24 arrivo finale e  premiazione presso l’area adiacente la Pieve dei Santi Pietro e Paolo a Cascia di Reggello (Fi).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.