Piccole medie digitali a cura di Registro .it alle Officine Cantelmo di Lecce per Conversazioni sul futuro

0
169

Partirà dal Salento e attraverserà lo stivale in 7 tappe, ciascuna dedicata a un mercato chiave dell’economia italiana. Si tratta di “Piccole Medie Digitali”, il roadshow a firma Registro .it (l’anagrafe dei nomi a dominio “.it”) che prenderà il via venerdì 26 ottobre dalle Officine Cantelmo di Lecce all’interno dell’articolato programma della sesta edizione del festival Conversazioni sul futuro, organizzato dal 25 al 28 ottobre, dall’associazione “Diffondiamo Idee di valore”.

Obiettivo del roadshow parlare delle opportunità della Rete e della trasformazione digitale alle micro, piccole e medie imprese italiane attraverso una serie di eventi di formazione, le testimonianze dei migliori esperti nazionali del digitale e i consigli e i servizi dei Registrar che saranno a loro disposizione durante tutti gli incontri. “Un format a metà strada tra il talk show e la formazione, un evento che consegna al pubblico le chiavi per comprendere e affrontare la trasformazione digitale, promuovere business e competitività – ha commentato Domenico Laforenza, responsabile del Registro .it e Direttore dell’IIT-CNR – Sotto i riflettori avremo come sempre anche i nomi a dominio, potenziati da strumenti e strategie di marketing pensati appositamente per imprese di micro, piccole o medie dimensioni quali sono quelle che rappresentano lo zoccolo duro della nostra economia”.

Tema principe della tappa di Lecce sarà il Turismo, espresso attraverso le diverse tipologie di accoglienza e ospitalità. Dalle 16 alle 18.30 alle Officine Cantelmo, moderati dal giornalista Giampaolo Colletti, si alterneranno sul palco rappresentanti del territorio, esperti e casi di successo. A fornire il quadro generale dell’offerta turistica italiana penserà Maria Elena Rossi, Direttore Marketing e Promozione Enit, l’Agenzia Nazionale per il Turismo, mentre Loredana Capone, Assessora all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, farà il punto sull’offerta locale. Domenico Laforenza, Direttore IIT CNR e Responsabile Registro .it, introdurrà il tema della digitalizzazione presso le imprese attraverso cifre e dati sulla penetrazione del “.it” a livello nazionale e locale. Da Gianluca Diegoli, esperto in strategie digitali e docente IULM, arriveranno invece consigli e gli strumenti pratici per una efficace presenza digitale, modulo che aprirà ai casi di successo del Pineta Hotel di Trento, presentato da Nicola Sicher, e delle Zagare di Vendicari di Siracusa, a cura di Giuseppe di Pasquale. A seguire Keynote speech di Mikaela Bandini, fondatrice del progetto di storytelling “Can’t Forget Italy” e le storie del territorio con Mary Rossi di BTM Puglia e Carlo Caroppo, Social Media Manager di Pugliapromozione.

“I video, gli interventi degli esperti, le case history e i contenuti prodotti nell’ambito di ogni tappa di ‘Piccole Medie Digitali’ verranno pubblicati e resi disponibili a tutte le PMI italiane attraverso i canali digitali di Registro .it, presto in una veste completamente rinnovata”, ha aggiunto Domenico Laforenza. Dopo Lecce sarà la volta di Prato il 13 dicembre, per una giornata interamente dedicata al mercato della moda. Seguiranno Udine a febbraio (vino), Napoli ad aprile (food), Roma a giugno (terzo settore), Modena a ottobre (meccanica) e Monza a dicembre (design).

Conversazioni sul futuro è organizzato dall’Associazione Diffondiamo Idee di Valore – con il coordinamento artistico di Gabriella Morelli, Laura Casciotti e Pierpaolo Lala e organizzativo di Annalisa Gaudino e Valentina Attanasio – in collaborazione con Amnesty International Italia, Boboto, Coolclub, Officine Cantelmo, Meltin’Pot, Pazlab, Sellalab, Zemove con il patrocinio di Comune di Lecce, Università del Salento e Ordine dei giornalisti della Puglia e con la partecipazione speciale di Emergency e Medici Senza Frontiere. Partner Apulia Film Commission, All’Ombra del Barocco, Libreria Liberrima, MoreView, Palazzo Rollo, Spinelli Caffè, Registro .it, Vestas Hotels & Resorts. Un ringraziamento a Cineclub Universitario, Cmcc, Officine Culturali Ergot, Dajs, Città del Gusto, Slow Food Lecce, Campagna Amica e Coldiretti Lecce, Passalorto, ShotAlive e FotoScuola Lecce, Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, dei notai e degli avvocati di Lecce, Architecta – Società Italiana di Architettura dell’Informazione, Elsa Lecce e ai produttori, ai ristoranti e alle strutture ricettive. Media Partner Agi – Agenzia Italia, Left, Rai Radio3, RadioWau.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.