PATTO FEDERATIVO PER LE REGIONALI

0
286

PELLEGRINO, MAZZEI E ROMANO SIGLANO L’ACCORDO IN ITALIA IN COMUNE

Si è svolto nei giorni scorsi presso la sede di via Imbriani nuova sede di ITALIA IN COMUNE, l’incontro per la costituzione di una federazione per le prossime elezioni regionali. Il comune accordo si è avuto sentite le esigenze comuni che servono per poter essere protagonisti nelle prossime elezioni regionali, apportando la propria esperienza e competenza per migliorare le condizioni e i rapporti tra le Provincie.

All’incontro hanno partecipato il coordinatore Provinciale di ITALIA IN COMUNE, PAOLO PELLEGRINO, di PUGLIA POPOLARE, LUIGI MAZZEI, di VOCE POPOLARE, LUIGI DE LEO. Presenti anche PINO CAGNAZZO Presidente Provinciale di ITALIA IN COMUNE, e MARIO ROMANO consigliere regionale di Voce Popolare.

Un sodalizio quello sancito che unisce i movimenti politici che si riconoscono nei valori della cultura cattolica, liberaldemocratica e riformista. Valori che si tradurranno in una lista a sostegno del candidato del centrosinistra MICHELE EMILIANO, ma che non rappresenterà un autobus da prendere a proprio piacere di chi vorrebbe trovare un posto che altrimenti non troverebbero in altre liste.

Un unico soggetto, sotto il simbolo di ITALIA IN COMUNE, nel quale mettere insieme esperienze, competenze, e radicamento nei territori.

La moderna Politica non interpreta più gli interessi dei cittadini non essendo stati in grado di rinnovarsi e interpretare i bisogni, contravvenendo alle reali esigenze degli stessi.

Pellegrino: Siamo aperti a tutte le associazioni e a quei rappresentanti della società civile che vorranno dare un contributo.

Voce Popolare per la voce di De Leo, è nata da una costola del UDC, volendo costituire un movimento di moderati che si ispirano alla cultura cattolica e liberaldemocratica.

ROMANO:Questa federazione è una formazione nata dal basso e senza pressioni. Saremo in grado di presentare liste valide e raggiungere importanti obiettivi politici.

LUIGI MAZZEI: Noi di PUGLIA POPOLARE siamo una forza civica ed europeista in grado di unire tutto quell’elettorato scontento dei partiti. Nessuna scelta calata dall’alto e siamo pronti ad allargarci ad altri territori.

Tutto nasce con l’impegno su incontri tematici e di interesse comune, sanità, agricoltura, economia, senza nascondere le difficoltà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.