“PALCHETTI LATERALI”: IL 10 APRILE DUE INCONTRI CON PAOLO PUPPA.

0
430

Nell’ambito del progetto di ricerca “Palchetti Laterali”, promosso dal Consiglio didattico di Lettere dell’Università del Salento.

PaoloPuppa 1

Due nuovi appuntamenti sono in programma il prossimo 10 aprile 2015, ospite Paolo Puppa (Università Ca’ Foscari, Venezia):

Ore 10, aula “De Maria” (Palazzo Codacci-Pisanelli, piazza Angelo Rizzo, Lecce) Paolo Puppa tiene il seminario “Pirandello e le Avanguardie storiche” Introducono Ettore Catalano e Maria Chiara Provenzano.

Ore 18.30, Ammirato Culture House (via di Pettorano 2, Lecce) Paolo Puppa sarà ospite del gruppo di lettura “Orti di guerra”, dove presenterà “Follie di ieri e oggi”, monologhi teatrali tratti da “Cronache venete” (edizioni Titivillus)

 Paolo Puppa, drammaturgo e scrittore, è ordinario di Storia del Teatro e dello Spettacolo all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Docente anche in Università straniere (Londra, Los Angeles, Toronto, Middlebury, Budapest, Parigi, Lilles), è stato redattore della rivista “Biblioteca teatrale” e ha collaborato, in qualità di critico, a “Hystrio”, “Sipario”, “Ariel”. È autore di numerosi saggi e testi teatrali (alcuni tradotti e rappresentati anche all’estero) e di libri di narrativa, ed è curatore di scritti teatrali. Nel 2013 è stato co-editor di “Differences on stage” per la Cambridge Scholars, di recente premiato col George Freedley Memorial Award, part of the Theatre Library Association Book Awards 2014.

 “Palchetti Laterali” è un progetto di ricerca ideato dalla dottoranda di ricerca Letterature e Filologie Maria Chiara Provenzano con la supervisione scientifica del professor Ettore Catalano, ordinario di Letteratura Italiana all’Ateneo salentino. È un ciclo di incontri, iniziato lo scorso semestre, che mira a «incrementare la conoscenza delle teatro, dei suoi codici e della sua storia, per risvegliare uno sguardo critico da parte di un pubblico giovane e per avvicinare gli studenti anche alla pratica teatrale». Finora si sono svolti incontri con diversi protagonisti della scena teatrale italiana (tra cui Mario Perrotta, Flavio Albanese, Ippolito Chiarello, Francesco Niccolini, Cantieri Teatrali Koreja, Factory Compagnia, Astragali e altri) e studiosi di storia del teatro (Roberto Tessari, Marco De Marinis).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.