PAG VOLLEY TAVIANO, OTTIMA PRESTAZIONE AD OSTUNI

0
340

PAG VOLLEY TAVIANO, OTTIMA PRESTAZIONE AD OSTUNI

Un altro scontro al vertice, un’altra battaglia vinta. Ad Ostuni non era facile e lo si sapeva, ma l’avvio della Pag Volley Taviano non faceva minimamente presagire colpi di scena, la squadra di casa è riuscita nell’impresa di pareggiare lo svantaggio di due set e impensierire seriamente i ragazzi di mister Licchelli.

Il primo set ha visto partire forte la formazione gialloblù che al primo time out tecnico era già avanti per 8-4. La Pag non si è lasciata intimorire dalla carica iniziale di Ostuni ed è riuscita ad accorciare le distanze e raggiungere persino il pareggio (10-10). Al secondo time out tecnico però, è ancora L’Orthogea a condurre (16-14), è qui, che l’equilibrio si è spezzato consentendo ai giallorossi di esprimersi al meglio e mettere in seria difficoltà la ricezione brindisina, Taviano ha messo in saccoccia 6 punti consecutivi portandosi sul 16-20 sui padroni di casa che, incapaci ormai di reagire, hanno ceduto il set per 22-25.

La seconda frazione ha avuto inizio con una situazione di equilibrio,le due squadre hanno lottato punto su punto (8-7 Ostuni) ma al secondo tempo tecnico è la Pag a prendere il largo (12-16), forti del vantaggio i ragazzi di Licchelli non ci hanno messo molto a chiudere agevolmente il secondo set con il parziale di 18-25.

Il terzo set è stato all’insegna dell’equilibrio tra le due squadre, con Ostuni che ha preso un minimo vantaggio sugli ospiti ed è riuscita a tenere botta agli assalti delle bocche di fuoco tavianesi. Il secondo time out tecnico ha visto i brindisini avanti per 16-14 ma Taviano non ha mollato e ha piazzato il 19-20 che è valso il sorpasso giallorosso. In un PalaCeleste letteralmente infuocato si è proceduto punto su punto fino al 24-24, è qui che Ostuni, spinta dai propri tifosi, è riuscita nell’impresa di aggiudicarsi il set per 26-24.

I giochi riaperti hanno fatto viaggiare a mille Ostuni mentre Taviano si è lasciata intimorire dai locali che nel quarto set non hanno praticamente sbagliato nulla, i gialloblù hanno messo in seria difficoltà la difesa tavianese mentre gli attacchi dei ragazzi di Licchelli incontravano il muro dell’Orthogea, che, al secondo tempo tecnico aveva già piazzato un consistente +4 sul tabellone (16-12). La reazione di Battilotti e compagni non c’è stata e Ostuni ha così potuto dilagare lasciando i giallorossi fermi a 17 punti. (25-17). Al tie break la Pag Volley si è risvegliata ricominciando ad esprimere buone trame di gioco (2-8), i ragazzi di Ostuni hanno accusato il colpo e non sono più riusciti ad arginare gli attacchi di Bigarelli e compagni, i quali, hanno potuto facilmente incrementare il vantaggio (4-12). La timida reazione della formazione di casa ha limitato i danni, Ostuni ha così chiuso il set a 10 punti. (10-15).

Una vittoria dunque molto importante per come è maturata, partite come questa dimostrano che i cali di tensione si pagano e squadre ben organizzate come Ostuni possono punirti in qualsiasi momento, bravi i ragazzi a saper reagire e portare a casa la vittoria.

Dopo la quinta giornata la Pag occupa così il secondo posto solitario in classifica a quota 12 punti, a -3 dalla Bcc Leverano, capolista a punteggio pieno (15 punti).

Domenica prossima si torna al PalaIngrosso, avvesaria di turno Cosenza. Servirà dare continuità ai risultati per conquistare il quarto successo consecutivo, il quinto, del campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.