Otranto, il Twiga rimane sotto sequestro

0
297

Otranto, il Twiga rimane sotto sequestro

La situazione per il Twiga non cambia. Dopo la discussione di ieri, il Tribunale del Riesame ha optato per mantenere i sigilli alla struttura balneare marchiata Flavio Briatore. Il progetto, che tanto aveva già fatto discutere nei mesi scorsi, si ritrova quindi fermo alle porte della stagione estiva.
Le ipotesi di reato rimangono abusivismo edilizio e occupazione abusiva del demanio marittimo. L’imprenditore piemontese, che aveva alimentato la polemica sulla gestione del turismo nel Salento e in Puglia, ha ritirato il proprio marchio non appena giunta la notizia del sequestro. Le assunzioni attese per l’estate sono state bloccate e ad oggi è impossibile prevedere il futuro per il lido di località “Cerra”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.