Ospedale Vito Fazzi

0
224
dav

Rifiuti accumulati da mesi sulla strada per l’ospedale Fazzi

Da mesi lungo la «bretella» di collegamento fra la tangenziale ovest e l’ospedale “Vito Fazzi” si accumulano rifiuti di ogni genere. L’assessore Mignone ha scritto al comune di San Cesario.

Lungo la strada che collega la tangenziale Ovest e la provinciale Lecce – San Cesario –  Galatina all’ospedale “Vito Fazzi” i soliti sporcaccioni hanno depositato da almeno 3 mesi grossi sacchi di rifiuti, materassi, secchi di vernice a quant’altro. Non è un bel biglietto da visita per chi si reca al nosocomio più importante della provincia di Lecce. Soprattutto per i tanti turisti presenti in queste settimane.

E non è un bel vedere neppure la piccola discarica che ha «ripreso vigore» davanti ai cancelli (chiusi) dell’ex Centro commerciale Ipergum.

Salute Salento , pensando che la strada fosse di proprietà del comune di Lecce, ha sollecitato nei giorni scorsi il solertissimo assessore all’Ambiente del comune capoluogo, Carlo Mignone.  L’amministratore leccese ha risposto all’appello, facendo sapere che quei rifiuti sono in territorio del comune di San Cesario e che i suoi uffici avevano già provveduto a scrivere all’amministrazione di San Cesario.

Che dire, attendiamo fiduciosi l’iter burocratico della sollecitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.