Operazione contro clan Salentino SCU

0
216

Operazione importante dei carabinieri del Ros di Lecce che stanno  eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 15 indagati per associazione mafiosa.

Estorsioni aggravate dal metodo mafioso e spaccio di stupefacenti, come argomento di indagine.

Al centro dell’operazione, denominata ‘Baia Verde‘, le attività criminali del clan Padovano della Sacra Corona Unita, operante nella fascia costiera jonica salentina, soprattutto a Gallipoli.

Le sue infiltrazioni nel tessuto economico dell’area Gallipolina, con ingenti interessi soprattutto nel settore turistico balneare, hanno preso inizio per quanto successo nella stagione balneare 2013.

L’organizzazione é accusata di aver messo in atto una diffusa attività estorsiva con modalitá mafiose ai danni degli imprenditori turistici locali, intessendo una fitta rete di alleanze con altri clan emergenti della provincia.

L’operazione viene eseguita a ridosso della stagione estiva ed a seguito delle limitazioni che la Prefettura di Lecce ha imposto a seguito della precedente stagione.

Il clan Padovano in accordo con gruppi emergenti,  imponeva agli imprenditori estorsioni e ricatti con carattere mafioso e spaccio di stupefacenti.

Durante le indagini sono emerse  e  documentate anche ripetute intimidazioni ai danni di amministrazioni locali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.