OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO

0
145

SAN FOCA: OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO – SEQUESTRATE ATTREZZATURE BALNEARI

GLI UOMINI DELL’UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO DI OTRANTO, E DELLA STAZIONE CARABINIERI DI MELENDUGNO, NELL’AMBITO DELL’INTENSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ DI CONTROLLO DELL’AREA MARITTIMA CONNESSE AL MASSICCIO AFFLUSSO DI TURISTI NELL’AREA, A SEGUITO DI UNA COMPLESSA ATTIVITÀ INVESTIGATIVA, NELLA MATTINATA ODIERNA HANNO OPERATO IL CONTROLLO DELLE ATTIVITÀ DI NOLEGGIO DELLE ATTREZZATURE BALNEARI RICADENTI NELL’AMBITO DEL TERRITORIO COMUNALE DI SAN FOCA.

ALLE PRIME LUCI DELL’ALBA È RISULTATO ALLESTITO UN VERO E PROPRIO STABILIMENTO BALNEARE ABUSIVO, DIFATTI IN CONTRASTO ALLE VIGENTI NORME IN MATERIA DI USO DEL DEMANIO MARITTIMO. I MILITARI DELLA GUARDIA COSTIERA DI OTRANTO E DELLA DELEGAZIONE DI SPIAGGIA DI SAN FOCA E DELLA STAZIONE CC DI MELENDUGNO, HANNO QUINDI OPERATO IL SEQUESTRO DI BEN 56 OMBRELLONI E 112 LETTINI ABUSIVAMENTE OCCUPANTI IL TRATTO DI SPIAGGIA LIBERA NEI PRESSI DI ALTRO LIDO. 

IL TRASGRESSORE, GIÀ NOTO ALLE FORZE DELL’ORDINE, È STATO PRONTAMENTE DENUNCIATO ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA DI LECCE. LE ATTREZZATURE BALNEARI DESTINATE AL NOLEGGIO ED ABUSIVAMENTE COLLOCATE SULLA SPIAGGIA, QUEST’ULTIMA QUINDI SOTTRATTA DI FATTI AL PUBBLICO USO, SONO STATE SOTTOPOSTE A SEQUESTRO PREVENTIVO.  SONO STATI QUINDI CONSEGNATI NUOVAMENTE ALLA LIBERA FRUIZIONE E PUBBLICO USO 300 M2 DI DEMANIO MARITTIMO ABUSIVAMENTE OCCUPATI.

LE ATTIVITÀ VERRANNO INTENSIFICATE A BENEFICIO DELLA LIBERA E PIENA FRUIZIONE DELLE SPIAGGE LIBERE A FAVORE DI TURISTI E BAGNANTI CHE TRADIZIONALMENTE AFFOLLANO L’AREA D’INTERESSE.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.