NUOVO ALLESTIMENTO MUSEALE PER IL PARCO KALOS

0
231

NUOVO ALLESTIMENTO MUSEALE PER IL PARCO KALOS

A due mesi dalla sua riapertura fervono i preparativi all’interno di Kalòs, l’Archeodromo del Salento, a Caprarica di Lecce, che negli ultimi anni è diventato una straordinaria  realtà per il nostro territorio. Il più grande museo a cielo aperto d’Italia è un luogo dove natura, storia, arte ed emozioni permettono di riscoprire il passato.

Tremila anni di storia raccontati grazie ad  un lungo affascinante percorso – strutturato in sei sezioni per altrettanti periodi storici – che nel corso degli anni ha conquistato turisti, studiosi, cultori dell’arte e tanti studenti, che hanno la possibilità di conoscere la storia in maniera nuova ed accattivante.

Ad aprile sarà inaugurato il nuovo allestimento museale del parco, che  offrirà la possibilità di totale immersione nel mondo antico. L’archeodromo Kalòs permetterà di viaggiare indietro nel passato all’interno del villaggio dell’Età del Bronzo, arricchito di nuove capanne a grandezza naturale arredate con oggetti dell’epoca, utensili, vasellame, strumenti in metallo ed una fornace, testimonianza delle attività quotidiane.

I nuovi allestimenti interni delle ricostruzioni non riguardano solo il villaggio, ma tutte le sezioni. I visitatori saranno  incantati dagli arredi degli abitati messapici, dalla maestosità delle ricostruzioni romane e dai dettagli delle botteghe medioevali. Nuova luce   acquisterà anche l’ultima sezione nata, quella sulla civiltà contadina, che condurrà in un emozionante viaggio al tempo dei nostri nonni. Si tratta di un vero e proprio museo demo-etno-antropologico incentrato sulla valorizzazione degli oggetti e delle tradizioni del mondo contadino, oggi purtroppo quasi del tutto scomparso.

Grande risalto nel nuovo allestimento museale rivestirà l’aspetto tecnologico e multimediale con totem illustrativi, ricostruzioni 3D e diorami. Il nuovo volto di Kalòs segna l’ennesima  tappa importante dell’archeodromo e sarà visibile a tutti a partire dal 18 Aprile 2016. Immersi nella natura, in un paesaggio di impareggiabile bellezza, i visitatori saranno coinvolti in maniera dinamica in un viaggio alla scoperta delle proprie radici.

Aspettando aprile, è possibile seguire da vicino la riapertura del parco, e scoprire il grande patrimonio storico e culturale che racchiude, visitando la pagina Facebook Kalòs, l’Archeodromo  del Salento o collegandosi al sito www.parcokalos.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.