Naftalina in strada per avvelenare i cani, il comune di Calimera: “Risponderanno delle proprie azioni”

0
403

Naftalina in strada per avvelenare i cani, il comune di Calimera: “Risponderanno delle proprie azioni”

“Oggi c’è stato un vile tentativo di avvelenamento dei cani vaganti che sostano in piazzetta Isonzo. Sono state abbandonate palline di naftalina potenzialmente letali per i cani. Non solo per i cani: un bambino inconsapevole avrebbe potuto raccogliere e ingerire queste palline simili a caramelle di zucchero”.

A raccontare l’accaduto è il Comune di Calimera sulla propria pagina Facebook che denuncia questo tentativo di avvelenamento. Un episodio grave, pericoloso anche per i bambini e non solo per gli ignari cani, che segue di poco quanto avvenuto al parco giochi, dove scritte a sfondo razzista avevano imbrattato gli arredi urbani.

“Solo ieri” continuano “abbiamo pubblicato un altro post contro le scritte ingiurose sulle giostre del parco giochi. Non sono accettabili queste offese. Calimera non merita tutto ciò e quindi questa Amministrazione metterà in campo ogni sforzo nel rispetto dei beni comuni, delle persone, degli animali e dell’ambiente”.

“Ringraziamo le volontarie” concludono “che quotidianamente si spendono per la salute dei cani vaganti e che oggi hanno evitato il peggio ripulendo l’area dalle palline velenose. Chi invece le ha abbandonate allo scopo di avvelenare i cani dovrà certamente rispondere delle proprie azioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.