MOVIMENTO POPOLARE LECCESE- FUTURO GIOVANILE

0
118

MPL-FUTURO GIOVANILE PER ADRIANA POLI BORTONE SINDACO

Da sabato scorso, giorno della convention delle Civiche Unite, in città si è scatenata una tempesta sotterranea. Molti cercano contatti, alcuni li trovano privatamente, altri attraverso messaggi lanciati sui media.

Sono certamente azioni di vitalità cittadina, che lasciano intravedere il riaffiorare di una passione politica data per spenta. E sono pur tuttavia segnali di coinvolgimento, che scaturiscono dalla presenza in campo della senatrice Adriana Poli Bortone. Una figura di riconosciuto appeal politico-amministrativo che travalica gli stessi confini cittadini. Infatti dalla sua comparsa alla convention dell’Hilton Garden il clima politico, in vista delle elezioni amministrative leccesi, è completamente mutato. Eppure Adriana Poli Bortone non ha ancora manifestato la sua volontà di scendere in campo. “Ghigliottinata” da Forza Italia, dopo essere stata da quello stesso partito proposta e lanciata come candidata Sindaco, tutta una serie di intrecci sottocutanei si stanno attorcigliando intorno a quel nome “blasonato”, per cercare di agganciarlo e poterlo spendere nel modo più utile. Più proficuo per alcuni, meno ingombrante per altri. Tutto ciò mentre tanti cittadini si stanno rendendo protagonisti di un movimentismo accelerato, forse disorganizzato,  ma certamente spontaneo e consapevole. Un movimentismo che bussa alle porte delle Civiche Unite per chiedere di poter partecipare nel sostenere Adriana Poli Bortone, candidata Sindaco di Lecce. E questo ci conforta e ci dà ragione nell’aver voluto rappresentare in chiave unitaria il mondo del civismo leccese di centrodx, prendendo le distanze dai partiti tradizionali sempre più striminziti e deficitari nella forma e nella sostanza, politica e programmatica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.