Mostra Totò Massaro

0
352

L’emozione delle immagini, il calore delle terrecotte

Per la retrospettiva dell’artista Totò Massaro, di professione architetto, di mestiere pittore, come egli usava definirsi, sono rappresentate tutte le stagioni creative, con l’esposizione di 120 opere tra dipinti, disegni, oggetti di design, e di artigianato raffinato che rappresentano le sperimentazioni che l’artista, scomparso prematuramente nel febbraio del 2015, ha portato avanti nella sua vita.

Il percorso espositivo perciò si snoda attraverso dipinti ed oggetti, con alcuni dei quali il Massaro ha partecipato a diverse edizioni di Architetti in arte, che testimoniano la natura versatile dell’artista e propone ai visitatori una splendida e completa produzione di opere nelle quali sono presenti geometrie che si accostano a figure e ad immagini astratte con il risultato di un altissimo eclettismo artistico.

La mostra vede il patrocinio del Comune di Cutrofiano, del Comune di Sogliano Cavour e dell’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Lecce.

Totò Massaro, l’emozione delle immagini, il calore delle terrecotte. Cutrofiano (Le), Laboratorio Urbano Sottomondo (ex Mercato Coperto). Dal 7 al 22 agosto. Orari apertura: dalle 19.00 alle 22.00. Inaugurazione: domenica 7 agosto ore 20.00.

SALVATORE MASSARO (Sogliano Cavour 0l.04.1951 – Cutrofiano 07.02.2015) si laurea in Architettura (110/110/lode) presso l’Università di Firenze.

Ricercatore presso l’Istituto di disegno e rilievo della facoltà di Architettura di Firenze (1975/78). Collaborazione professionale con importanti studi di architettura, a Firenze, dal 1977 al 1980.

Esperienze di lavoro all’estero: 1980 San Francisco (USA) 2001/2003 BONN (Germania).

Fondatore con altri artisti ed architetti, nel 1985 del “DEDALO STUDIO” che raccoglie e confronta le esperienze nel campo dell’architettura, del design e delle arti visive di architetti, artisti e designers in collaborazione con aziende artigiane del Salento, area in cui principalmente opera.

Architetto, paesaggista, pittore, artigiano della terracotta. Progetta e realizza numerose opere di architettura e di arredamento per interni ed esterni: 1990 Supersano (LE), villa parco De Vitis; 2001/2003 Andernach (Germania), edificio ed arredi palazzo per uffici ed esposizioni “KBM”; 2006 Ugento (LE), struttura, arredi e parco dell’hotel Esperia Palace Lido Marini; 2007 Ugento (LE), parco giardino dell’hotel Parco dei Principi; 2010/2013 Santa Maria di Leuca (LE), arredi e servizi ricettivi dell’hotel Resort “Messapia”.

Si indica di seguito una selezione di mostre  e concorsi di architettura ed arte cui ha partecipato: 1983 Bologna, concorso internazionale “La rinascita della Citta”; 1985 Matera, mostra di progetti ed opere “Uno spazio libero per Matera”; 1990 San Francisco (USA), mostra personale di grafica e design; 1996 Martano (LE), con Dedalo Studio, Mostra AGORÀ Design 1996; 1998 Grottaglie (TA), “Prima rassegna del sud di progetti e oggetti 1998”; 2001 Cursi (LE), concorso nazionale di progettazione dell’arredo di Piazza Pio XII; 2001 Otranto (LE), Castello Aragonese Mostra D’arte “Presenze Salentine”; 2003 Verona, partecipazione alla mostra di sperimentazione e ricerca “ABITARE IL TEMPO” installazione “finis Terrae” La casa di frontiera a cura di Francesco Spada; 2004 Lecce, DUPONT SPA e Comune di Lecce concorso di design “Dupont corian negli spazi pubblici”; 2005 Matino (LE), concorso nazionale di riqualificazione dello spazio urbano di Piazza G. Primiceri; 2009-2013 Lecce, partecipazione alle mostre “Architetti in Arte” Convento dei Teatini e Castello Carlo V; 2006-2008 Martano (LE), con Dedalo Studio, partecipazione alla rassegna AGORÀ; 2009 Cutrofiano (LE), concorso di idee per la riqualificazione di prospetti urbani rivenienti da demolizioni; 2010 Mesagne (BR), concorso nazionale di idee per la riqualificazione degli accessi alla città “Le porte urbane del terzo millennio”; 2012 Martano (LE), rassegna AGORÀ partecipazione con opera in ferro e ceramica; 2013 Saronno (VA), Museo “G. Gianetti” partecipazione al concorso “Coffeebreak.museum”; 2014 Partecipazione al progetto di cooperazione internazionale “Water Jar artisti per la pace” promosso dall’associazione no profit H2O di Milano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.