Minorenne palpeggiata dal vicino di casa, denunciato 60enne di Alezio

0
303


Palpeggiata e baciata con la forza dal vicino di casa: è l’incubo vissuto da una sedicenne di Alezio che ha raccontato ai genitori e poi ai carabinieri di essere stata aggredita da un 60enne che è stato denunciato per violenza sessuale ai danni di minore.

I fatti si sono verificati la settimana scorsa quando i familiari della ragazzina hanno chiesto all’uomo, tecnico riparatore di professione, di intervenire su una lavatrice rotta quando ne avesse avuto tempo. Il 60enne, accortosi che la sedicenne era rimasta sola in casa, ha suonato al campanello dirigendosi in un primo momento verso l’elettrodomestico rotto. Dopo, stando al racconto della ragazza che nel frattempo attendeva in un’altra stanza, l’ha attirata con una scusa chiedendole una mano mentre sollevava la lavatrice.

Qui sarebbe scattata l’aggressione del pedofilo con palpeggiamenti e baci alla ragazza. La scena si è ripetuta una seconda volta ma la ragazza è riuscita con forza a liberarsi dalla morsa dell’uomo fuggendo in casa di una sua amica. Assieme all’amica ed ai genitori ha poi chiamato i carabinieri della locale stazione che hanno subito identificato e denunciato l’uomo. Per il 60enne l’accusa è di violenza sessuale e lesioni personali continuate ed aggravate in danno di minore. Contestualmente i militari hanno richiesto ed ottenuto dall’Autorità Giudiziaria una misura cautelare che gli vieta di trovarsi nei paesi in cui la ragazza vive e va a scuola.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.