Mimmo Monaco alla guida degli U17 di Olimpia SBV Galatina

0
72

Sempre più strutturato nella componente tecnica, il settore giovanile galatinese di Salento Best Volley guarda all’immediato e al futuro reclutando un tecnico di spessore.

Ai confermatissimi Giuseppe Dicillo e Chiara Noia, leader apripista delle formazioni di serie C e under 19, Laura Pendenza e Antonio De Matteis formatori di talento per gli i gruppi u.14-15, Giuseppe Merico e Noemi Polimeno per i gruppi under 12 e spike 3, ecco aggiungersi l’allenatore del gruppo under 17.

Si tratta di Mimmo Monaco già alla guida di SBV nel campionato di serie C 2016-2017, con cui il tecnico campano conquistò la permanenza, grazie ad una doppia vittoria sul Terlizzi nella fase dei play out. Allenatore professionista con una militanza decennale da giocatore in serie A ha ottenuto da tecnico importanti risultati (promozione in serie B con Casarano) anche in serie B1 e B2.

Il suo ritorno, frutto di una serie di eventi concomitanti che hanno agevolato l’accordo, è maturato in poche ore e con una stretta di mano. “Ero in debito morale con la società del presidente Corrado Panico, dichiara il coach di Battipaglia, e questa opportunità mi darà modo di riallacciare un rapporto che comunque ho sempre mantenuto vivo con la dirigenza galatinese pur allenando in altre società. Sono innamorato del mio lavoro e se poi riesco a trasferire questa passione verso gli atleti e riceverla amplificata, allora vuol dire che questa è la strada giusta, soprattutto con i giovani che andrò ad allenare.”

L’investimento di Olimpia Sbv in questo progetto è d’importanza strategica per la crescita di un settore giovanile volto a formare dei gruppi affiatati ed affidabili per traguardare obiettivi di rilievo. “Riteniamo di aver svolto fino ad ora, dichiara il presidente Panico, un lavoro completo, a 360 gradi, nella formazione dello staff tecnico che negli ultimi due anni ha colto successi straordinari. L’implementazione con un tecnico a pieno regime, stante l’impegno quotidiano di mister Buracci con la formazione di serie A, completa un organico di alto livello. Ora il pallino passa nelle mani di amministratori locali, provinciali, e dirigenti scolastici perché si attivino, nel rispetto dei protocolli sanitari anticovid, a concedere la fruibilità delle palestre scolastiche senza le quali si correrebbe verso il fallimento delle società sportive e dello sport galatinese in generale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.