MARTI: “TICKET A DUE EURO. FRONTE COMUNE CONTRO UNA FORMULA SCELLERATA”.

0
300

Il parlamentare di Forza Italia definisce scellerata e iniqua la misura del pagamento del ticket a due euro per la prenotazione e cancellazione delle visite specialistiche in farmacia e contesta l’accordo firmato da Regione Puglia e Federfarma.

 

Un addebito di due euro alle tasche dei pugliesi. Questo rappresenta la delibera dello scorso 24 luglio entrata in vigore con il mese di settembre. Un salasso per i pazienti un ingiusto balzello sui malati. Mi chiedo perché la Regione Puglia persevera nel continuare a danneggiare la sanità pugliese, dopo anni di scelte scellerate e operazioni sbagliate. Le conseguenze, ovviamente, saranno pagate dai cittadini piùbisognosi che oggi hanno tutto il diritto di manifestare la loro rabbia. Si chiedano il governatore Vendola e l’assessore regionale Pentassuglia per quale ragione anche lo stesso partito di maggioranza, il PD, oltre ai cittadini e alle associazioni di categoria, in queste ore stiano esprimendo il totale dissenso nei confronti di questa misura. La salute èun diritto primario e fondamentale. In Puglia purtroppo da troppo anni cosìnon è.

Ènecessario fare fronte comune per far comprendere lo sdegno e la rassegnazione dei cittadini pugliesi. La Regione, dal canto suo, dovrebbe sforzarsi di garantire i servizi, evitando di imporre nuove tasse per colmare le numerose lacune del suo governo.

 

Roberto Marti

Parlamentare FI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.