LUIGI ZULLO E DANIELA FRANCESCA HAJNAL VINCONO LA MARATONINA “SALENTO D’AMARE”

0
290

Archiviata con successo la 19^ edizione della Maratonina “Salento d’Amare” 2018 nonostante la pioggia battente che ha interessato il Salento, durante la mattinata di domenica 25 marzo. A capo dell’organizzazione, l’Associazione Sportiva Dilettantistica “Podistica Parabita” guidata dal presidente Antonio Leopizzi. L’edizione 2018 è stata dedicata al ricordo di Pippi Leopizzi e Antonio Orsini, compianti atleti della “Podtsica Parabita”. Quattro i comuni coinvolti: Alezio, Sannicola e Tuglie, interessati dai 21,097 km del tragitto (tra borghi, strade poderali, centri storici, distese d’ulivi e macchia mediterranea). Una grande novità per l’Associazione parabitana guidata dal presidente Antonio Leopizzi, poiché l’edizione 2018 oltre ad inserirsi nell’ambito della terza prova del Campionato Regionale “Corri Puglia” ha rappresentato l’unica tappa del Circuito pugliese in provincia di Lecce. A darsi appuntamento nella Città delle Veneri sono stati 700 podisti, provenienti da ogni parte della regione. Per la categoria maschile, ad aggiudicarsi il primo posto con il tempo di 01:13:44 è stato Luigi Zullo, tesserato con la “RunningTeam D’Angela Sport” di Turi e già vincitore dell’edizione 2015 della “Scalata delle Veneri” organizzata sempre dalla “Podistica Parabita”. Al secondo posto, Gianmarco Buttazzo (Atl. Casone Noceto) con 01:15:15, al terzo Christian
Villazala Carton (Asd N.E.S.T.) 01:15:17, al quarto Francisco Pedrero Salcedo (Asd N.E.S.T.) 01:16: 04 e al quinto, Emanuele Coroneo (La Mandra Calimera) 01:16:19. Mentre per quella femminile, la vincitrice è stata Daniela Francesca Hajnal di Casarano 01:32:34 tesserata con l’Asd “Vini Fantini” di Pescara.
Al secondo posto, Marisa Russo (A.s.d. Marathon Massafra) con 01:33:01, terzo per Maddalena Carrino (Team Pianeta Sport Massafra) 01:33:38, quarto per Pamela Greco (Saracenatletica) 01:33:44 e il quinto è andato a Nicoletta Ramunno (Asd Montedoro Noci) 01:36:02. Successo anche per la camminata veloce non competitiva di 10 Km “Running and walking to Rosa” (Rete onco-ematologica Salentina) Km, i cui proventi sono stati interamente devoluti a favore dell’Asoociazione Angela Serra – Italia Memmi Ferrari, per la ricerca sul cancro. A caratterizzare questa edizione 2018, anche la presenza de i “Volontari del sorriso” del gruppo “Pacer – gli originali” i quali si sono messi a disposizione dei corridori per incentivarli a tagliare il traguardo in allegria, facendo mettere da parte fatica e tensioni. A creare le medaglie per i partecipanti e i trofei per i vincitori (forgiati in un robusto legno
d’ulivo) l’ebanista parabitano Carlo Antonio Nicoletti. << Il nostro obiettivo era quello di garantire una sana competizione sportiva. Scuramente tutto questo è stato reso possibile grazie all’ottimo lavoro svolto dai volontari che si sono prodigati per la buona riuscita della manifestazione. Nonostante ci fosse stata la pioggia, devo ritenermi
abbastanza soddisfatto di questa giornata. Ringrazio per la loro presenza, l’Assessore alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia, Sebastiano Leo e il Sindaco Alfredo Cacciapaglia insieme a tutta l’Amminitrazione comunale. Non per ultimo i sindaci dei comuni coinvolti e anche la provincia di Lecce, per aver patrocinato la nostra iniziativa>> afferma soddisfatto, il presidente Antonio Leopizzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.