“LIFE IS LIKE A CIRCUS”: ULTIMO PARTY DELL’ANNO PRESSO IL “MALCANDRINO”

0
262

“LIFE IS LIKE A CIRCUS”: ULTIMO PARTY DELL’ANNO PRESSO IL “MALCANDRINO”

Saranno Giulio Cagnazzo, Enrico Caputo ed Andrea Dell’Anna i dj che animeranno l’esclusivo party di fine anno targato “The Circus”. Cornice dell’evento, i suggestivi spazi del “Malcandrino”, completamente scavato nella roccia di tufo (sito sulla Strada provinciale Lecce-Monteroni, nei pressi dell’ Ecotekne).

La prestigiosa location, per l’occasione, cambierà look grazie ad allestimenti, show e luci che ricorderanno il mondo circense. Ad arricchire la serata diverse performance artistiche oltre alla musica dei tre dj che si alterneranno in consolle e che vi faranno ballare sino alla prima alba del nuovo anno.

Cos’è The Circus? “Un nuovo progetto artistico-musicale il cui intento è quello di creare degli show di suoni, luci e performances, all’interno dei quali ad ognuno viene chiesto di dare libero sfogo alla propria curiosità, alla propria eccentricità ed al proprio personalissimo modo di essere, vestire, ballare e godere. Immaginate tutto quello che “The Circus” potrebbe essere e provate a pensare a tutto ciò che voi volete essere all’interno di “The Circus” : vi renderete conto che tutto sarà follemente superiore a qualsiasi cosa che in questo momento la vostra immaginazione abbia potuto creare”.

“La vita è un circo, e noi siamo i trapezisti lanciati su una fune a sfidare l’universo. Quale sarà la nostra sorte? Ci faremo risucchiare dal limbo e cadremo o avremo la forza di rimanere in equilibrio? Vivere è avere la forza di trovare la propria strada che conduca con dignità dall’altra parte della fune. La vita è un circo. E questo sarà lo spettacolo più grande dell’anno che sta per finire e probabilmente di quello che sta per venire. Una festa, un gioco, uno show. Luci ed emozioni, suoni e sorrisi, entusiasmo e speranza. E’ tempo che scorre, felicità che si consuma, è vita, vita vera.

Questo e molto altro sarà “The Circus”, nell’ultima notte dell’anno, la notte in cui voi potrete essere qualsiasi cosa vogliate, perchè se questa vita è davvero un circo esiste uno spazio, nello show, per ognuno di voi”. Giulio Cagnazzo: Nasce il 10 aprile 1992 a Lecce, nel sud Italia. All’età di appena 11 anni intraprende un percorso formativo che lo porterà ad appassionarsi e progressivamente approfondire l’arte che prevede l’organizzazione di suoni e rumori nel corso del tempo, la “musica”.

Le sue attenzioni, nella prima fase, sono rivolte a brani e musiche del compositore italiano Ennio Morricone, dalle quali Giulio viene totalmente sedotto. Sarà questo specifico approccio che lo porterà negli anni appena successivi ad iscriversi e frequentare l’Istituto superiore di studi musicali, il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Contestualmente, nasce una vera e propria passione per mixer e giradischi, grazie ai quali Giulio apprende i segreti del missaggio; inizia così a miscelare i primi supporti in vinile, alcuni 45 giri di proprietà del padre. Negli anni seguenti, affinerà i suoi gusti musicali e la sua tecnica come dj, partecipando e suonando in molti clubs e discoteche italiane.

Simultaneamente in un piccolo studio di registrazione nascono i primi progetti e le prime tracce che, tutt’ora inedite, verranno apprezzate e suonate da molti djs del panorama nazionale ed internazionale. Nel 2010 fonda il progetto discografico “Nite Clerks” grazie al quale raccoglie consensi e feedback positivi e rilascia tracks e remix in digitale e vinile su labels italiane e non.

Alcuni lavori riscuotono un forte successo all’interno del panorama musicale e fra gli “addetti ai lavori” ; tra i più importanti, si ricorda l’ep “Bumma”, suonato e supportato da Richie Hawtin, Seth Troxler e Loco Dice. L’anno successivo, il remix per gli “Slap Lovers”, prima uscita dell’etichetta “Kunst Musik” è contenuto in un ep assieme alla versione di Marco Zenker, uno degli esponenti più influenti della techno “made in Deutschland” degli ultimi anni. Tra il 2011 e il 2012 frequenta un’accademia di “Sound Engineering” a Roma. Giulio si esibisce in alcuni tra i clubs più importanti del mondo, fra questi l’Amnesia e l’Ushuaia di Ibiza, comparendo successivamente in programmazioni e line up di alto livello grazie alle quali dividerà la consolle con i nomi più illustri del panorama internazionale.

‎Enrico Caputo‬: dj e produttore, Co-Producer Big Baggy Bounce. Andrea Dell’Anna: giovane talentuoso, ha suonato nei club e nelle discoteche salentine più prestigiose.

Per Info e Inviti: 342/8018222;

The Circus https://www.facebook.com/The-Circus-592627750884607/?fref=ts;

Malcandrino: https://www.facebook.com/malcandrino/?fref=ts.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.