Lecce: topi di fogna grossi come gatti

0
82

E’ allarme per l’igiene. Lo sconcerto dei residenti del Rione Salesiani

E’ emergenza vera per la presenza di topi di fogna grossi come gatti a spasso per la città. E ancora una volta proteste e segnalazioni arrivano dai residenti del Rione Salesiani. Come testimoniano le foto fatte con una certa apprensione da alcuni residenti, nel cuore della città, topi di grosse dimensioni che scorrazzano per la strada, in mezzo alle persone e alle auto, attirati e nutriti dai rifiuti. “Giovedì mattina, abbiamo avvistato tre grossi topi di fogna in via Dei Salesiani, a ridosso del marciapiede e sulla pedana di un gazebo a servizio di un locale, su cui erano stati posizionati ulteriori tavolini e sedie. Erano circa le 13,30 e pensavamo fossero gatti, ma erano ratti” raccontano alcuni di essi. Mentre un esemplare vivo fa capolino nel gazebo, viene preso a tiro della macchina fotografica di un cittadino lesto ad immortalarlo. I topi avvistati in via Salesiani non sono casi isolati, anche a detta di altri residenti presenti al momento dell’allarme. In altri casi sono stati avvistati in gran numero vicino l’Hilton Garden Inn. Nel quartiere esplode l’indignazione della gente per l’incuria in cui si trovano marciapiedi, strade e protestano gruppi di cittadini allo “Sportello dei Diritti” proprio per i topi che sgattaiolano tra i piedi dei passanti camminando in strada soprattutto di notte e nelle ore più tranquille, facendo sobbalzare i residenti. Allarmati i cittadini ne fanno una questione di decoro e igiene pubblica, racconta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. La presenza di colonie sempre più numerose e diffuse di topi costituisce un rischio concreto per i cittadini dato che topi e ratti possono essere portatori, in particolare, di salmonella e leptospirosi, una patologia che si trasmette dal roditore all’uomo. E non si tratterebbero di casi isolati anche se non si può fare una stima del numero di roditori presenti, topi e ratti sono indubbiamente in aumento. Chiediamo,un’urgente derattizzazione su tutto il comprensorio e l’immediata conformità delle norme igienico sanitarie in una zona ad alta densità abitativa e con numerose attività commerciali e anche grande flusso turistico per la presenza dell’Hotel.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.