LECCE PROTOCOLLO ACI COMUNE

0
280

SERVIZI A DOMICILIO, INTESA COMUNE-ACI

Rinnovato il Protocollo d’intesa che consentirà di aiutare chi si trova in difficoltà

E’ stato rinnovato il protocollo d’intesa siglato dal Comune di Lecce, rappresentato dall’assessore al Traffico e alla Mobilità, Luca Pasqualini, e dall’Aci nella persona del direttore Gabriele Peciccia, denominato “Servizi a domicilio”.

Si tratta di un progetto che ha l’obiettivo di portare i servizi del Pra (Pubblico Registro Automobilistico) al domicilio di tutti i cittadini che per varie cause sono impossibilitati a recarsi presso gli sportelli dell’Ufficio provinciale dell’Aci.

Il progetto prevede la possibilità di effettuare il trasferimento di proprietà (con autenticazione della sottoscrizione della dichiarazione di vendita), la perdita di possesso, il duplicato del certificato di proprietà, la radiazione per esportazione, la revoca del fermo amministrativo e il rilascio del certificato cronologico, senza spostarsi da casa, da parte di tutti coloro che si trovano in situazione di grave difficoltà, a cominciare dai disabili o da persone affette da particolari patologie; persone ricoverate presso case di cura o ospedali o case di riposo e detenuti presso istituti di pena, ospiti in comunità terapeutiche o istituti di riabilitazione.

Il Comune di Lecce si impegna, inoltre, a predisporre apposita autorizzazione per consentire la circolazione ed il parcheggio nelle Ztl (Zone a traffico limitato) ed in altre ai veicoli che verranno utilizzati per svolgere il “Servizio a domicilio”.

Il Protocollo avrà durata fino al 31 dicembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.