LECCE PIZZA VILLAGE

0
338

DAL 3 AL 7 AGOSTO IN PIAZZA MAZZINI

Oltre 40 pizzaioli salentini e napoletani si alterneranno dietro undici forni a legna – Forum tematici, focus sulla pizza senza glutine e show di pizza acrobatica con i campioni del mondo del Team Acrobatic Salento
Tutte le sere concerti e spettacoli Stand aperti dalle 19, ingresso libero
piazza Mazzini_pizza village
Dal 3 al 7 Agosto, in piazza Mazzini a Lecce, si riaccenderanno i forni della più grande pizzeria a cielo aperto della Puglia. Quelli del “Lecce Pizza Village”, evento gastronomico interamente dedicato alla pizza salentina e napoletana che lo scorso anno ha registrato uno straordinario successo di pubblico.
Presentata da Camera di Commercio di Lecce e Confartigianato Imprese Lecce, la manifestazione nasce dal sodalizio tra Apisa – Associazione Pizzaioli salentini diretta da Giuseppe Lucia (campione europeo di pizza acrobatica) e l’Associazione Pizzaioli Campani ed è realizzata da Eventi Marketing & Communication con il patrocinio di Provincia di Lecce, Città di Lecce e Gal Serre Salentine.
Per cinque giorni, nel “cuore” commerciale del capoluogo salentino, oltre 40 pizzaioli salentini e napoletani si alterneranno dietro 11 forni a legna. Circa 1200 i posti a sedere dislocati in piazza per l’occasione e ogni serata sarà animata da concerti e spettacoli.
Nel corso della manifestazione, si svolgeranno anche forum ed esibizioni a cura di A.Pi.Sa che grazie al confronto con la tradizione napoletana, promuoverà la cultura del mangiare sano nel mondo della pizzeria. Sarà presente anche quest’anno la sezione Gluten free con pizza e birra senza glutine. “Anche quest’anno – sottolinea Giuseppe Lucia, presidente di Apisa – abbiamo voluto mettere insieme  i maestri salentini e napoletani per rivendicare l’importanza della pizza nel panorama gastronomico e culturale italiano in una manifestazione ideata dall’agenzia Eventi che lo scorso anno ha registrato migliaia di presenze. Anche nel Salento – sottolinea – abbiamo ottimi pizzaioli pluripremiati, per cui credo da questo confronto possa nascere un’opportunità di promozione importante per la nostra pizza di qualità. Ogni sera si terranno anche i forum tematici, nei quali spiegheremo al grande pubblico le differenze tra le due tipologie di pizza, quella campana e quella salentina: il tipo di impasto e di lavorazione, nonché di cottura (molto veloce per la pizza napoletana, più lenta e blanda per quella salentina). E ci sarà sempre un forno dedicato alla pizza senza glutine, affidato ad Alessandra De Bellis e Stefano Calogiuri, che lo scorso anno ha avuto davvero un grande successo”.
Due le specialità da degustare in piazza, la pizza margherita e la pizza marinara, sempre nelle due versioni, quella napoletana e quella salentina. Poi una gustosa sorpresa ideata dai maestri salentini. “Come lo scorso anno – spiega ancora il presidente di Apisa – pizzaioli salentini e napoletani utilizzeranno la stessa mozzarella, polpa e farina di qualità, solo che nell’impasto della pizza salentina ci sarà l’aggiunta della farina di grano duro. Gli ingredienti saranno rigorosamente di prima qualità”. Non mancherà, nel corso della cinque giorni, lo spettacolo dei campioni mondiali di pizza acrobatica (i più medagliati al mondo) Massimiliano Stamerra, Simone Ingrosso, Antonio Bruno e Alessandra De Bellis del Team Acrobatic Salento.
PIZZASHOW_2015
Novità di quest’anno, la partecipazione dell’Associazione Pasticceri Salentini che per l’occasione gestirà un laboratorio a vista per la preparazione del pasticciotto, il “re” dei dolci salentini, e la presenza di stand espositivi dell’artigianato artistico di qualità a cura di Confartigianato Imprese Lecce.
Anche la musica sarà protagonista con i concerti di alcuni dei più noti artisti del panorama pugliese: il 3 agosto, spazio alle note easy-jazz della pianista, cantante e compositrice salentina Carla Petrachi; il 4 agosto, sul palco salirà l’Havana Trio, progetto che ripercorre 40 anni di cantautorato italiano attraverso musiche, aneddoti e racconti che riguardano i testi delle canzoni e i loro autori; il 5 sarà la volta di Emanuela Gabrieli Trio con lo spettacolo “Nu passare chiui cantandu”; e ancora, il 6 agosto, sul palco saliranno i Leggera Follia a proporre un frizzante repertorio di musica leggera italiana, in chiave assolutamente originale; infine, per l’ultima serata del 7 agosto, si balla con i ritmi sfrenati e saltellanti della pizzica suonata dai Musikanti a Sud.
I numeri dell’edizione 2015 parlano da soli: 10mila le pizze sfornate per un consumo di 1.875 chili di farina, 10 quintali di mozzarella e 700 chili di salsa di pomodoro. Dati che indiscutibilmente indicano la forte connotazione di “attrattore turistico” dell’evento.
L’ingresso alla manifestazione è gratuito. Stand aperti dalle ore 19 (inizio concerti e spettacoli, ore 21). Info e aggiornamenti anche sulla pagina Facebook “Lecce Pizza Village”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.